ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 17 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Eventi: turismo cresce in Fvg grazie a realtà come Fiera vini Buttrio

Udine, 8 giu – I primi dati sul turismo in nostro possesso ci
confermano che il Friuli Venezia Giulia è ripartito alla grande.
Manifestazioni storiche e di altissima qualità come la Fiera dei
vini di Buttrio ci consentono di far scoprire e valorizzare
ancora di più il nostro meraviglioso territorio.

Lo ha evidenziato oggi a Udine l’assessore alle Attività
produttive e al turismo nel corso della presentazione della 89.
Fiera regionale dei vini in programma dal 10 al 12 giugno negli
spazi di Villa di Toppo-Florio e nel suo parco storico,
organizzata dal Comune di Buttrio e dalla Pro Loco Buri con il
sostegno della Regione e della Fondazione Friuli.

Nel corso della sua storia quasi centenaria, questo evento è
stato fermato solo dalla guerra e dal Covid. Nel suo intervento
l’assessore ha evidenziato che le tante e autorevoli realtà
pubbliche e private impegnate nella realizzazione della
manifestazione sono la testimonianza dell’importanza di questo
evento che, oltre a mettere in mostra i migliori vini autoctoni
del Friuli Venezia Giulia, presenta iniziative dedicate
all’agricoltura biologica, alla sostenibilità, alla cucina, alla
musica, al cinema ambulante nei vigneti e alle auto storiche.

L’esponente della Giunta regionale ha ricordato poi l’apporto
fondamentale dei volontari nella gestione di eventi di questa
portata. Senza questo esercito di persone perbene, altruiste e
generose – ha detto l’assessore – difficilmente si potrebbero
avere i risultati assolutamente positivi che in Friuli Venezia
Giulia continuiamo a registrare.

Il ruolo delle istituzioni, come la Regione da sempre vicina alla
Fiera dei vini di Buttrio, è quella di accompagnare queste
iniziative, vero e proprio volano per il turismo e la crescita
economica dei nostri territori.

Tra le novità di questa edizione la sinergia con il Comune di
Duino Aurisina – Devin Nabrežina Città Italiana del Vino 2022.
ARC/TOF/al