Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Evasione fiscale, Gdf di Gorizia smaschera 101 evasori

Evasione fiscale, Gdf di Gorizia smaschera 101 evasori

Nell’ambito delle due operazioni “Canoni Fantasma” ed “Isola Felice”, i finanzieri di Monfalcone hanno scoperto 864mila euro di canoni non dichiarati.

Le fiamme gialle della Compagnia della Guardia di finanza di Monfalcone si sono impegnati in due diverse operazioni volte al contrasto dell’evasione fiscale, in particolare per quanto riguarda i canoni di locazione da cui si ottengono redditi da fabbricato. I finanzieri hanno analizzato le situazioni di oltre 900 proprietari di immobili del monfalconese, oltre a 100 locatori di abitazioni nella località di Grado, destinati principalmente all’affitto ai vacanzieri. Sono emerse diverse irregolarità: le indagini hanno accertato irregolarità fiscali perpetrate da 101 contribuenti, per un totale di 864mila euro per canoni di locazione non dichiarati.

Alcuni contribuenti, infatti, non avevano riportato nelle dichiarazioni fiscali il canone derivante dal contratto di locazione regolarmente registrato. Gli accertamenti della Guardia di Finanza hanno portato ad accertare che non si trattava di dimenticanze occasionali, ma di una prassi consolidata. Parallelamente, l’attività svolta dai finanzieri ha interessato parallelamente anche il controllo delle misure di sostegno erogate dalla Regione per l’acquisto della prima casa. Alcuni beneficiari del contributo, che prevede che l’immobile non venga affittato, avevano in realtà locato gli spazi in nero, incassando sia le relative entrate sia il canone d’affitto. “Le operazioni di servizio poste in essere dai finanzieri del Comando Provinciale di Gorizia si inquadrano nella più generale attività svolta a tutela, non soltanto delle entrate dello Stato, ma anche dei contribuenti onesti, che correttamente dichiarano le proprie entrate e versano all’erario le relative imposte dovute”, conclude la Guardia di Finanza di Gorizia in una nota.