Sei in: Home > Edizioni Locali > Bari > Evade domiciliari per due rapine, arrestato 29enne nel Barese

Evade domiciliari per due rapine, arrestato 29enne nel Barese

 

Avrebbe evaso gli arresti domiciliari per compiere una rapina in una tabaccheria di Mola di Bari e, alcune ore dopo, tentarne un’altra in casa di una 91enne. I carabinieri hanno arrestato in flagranza un pregiudicato 29enne del posto.

    Gli episodi risalgono a domenica. L’uomo, con volto parzialmente coperto con una mascherina, avrebbe fatto irruzione in una tabaccheria del centro e, con la minaccia di un coltello da cucina, si sarebbe fatto consegnare dal titolare la somma di mille euro, provento dell’incasso della mattinata, fuggendo poi davanti alle numerose persone che avevano assistito alla scena.     Le indagini hanno consentito in poche ore di individuare il presunto responsabile, risultato irreperibile mentre avrebbe dovuto trovarsi a casa perché detenuto agli arresti domiciliari.

I carabinieri sono riusciti a rintracciarlo in tarda serata in una via del centro abitato, dove aveva appena tentato di rapinare una donna di 91 anni, entrando nella sua abitazione e fingendo di detenere un’arma nei pantaloni. I militari, allertati dalle grida di aiuto dell’anziana, sono riusciti a bloccarlo proprio mentre tentava di allontanarsi dalla casa della vittima, al termine di un breve inseguimento. Il 29enne si trova ora in carcere per tentata rapina ed evasione ed è stato denunciato per l’altra rapina consumata lo stesso giorno nella tabaccheria .