Streaming
Sei in: Home > Articoli > Politica > Europee, Lega domina in Fvg col 42%

Europee, Lega domina in Fvg col 42%

La Lega di Matteo Salvini conquista il primo gradino del podio in Friuli Venezia Giulia alle elezioni europee, Fedriga: “Sono molto soddisfatto”.

Poche ore dopo la chiusura dei seggi, alle 23 di domenica 26 maggio, arrivano i risultati ufficiali dello scrutinio delle elezioni europee. La Lega di Matteo Salvini emerge come primo partito in Italia, il M5S crolla nei consensi e viene superato anche dal Partito Democratico. L’immagine restituita dai risultati nazionali si riflette anche nel microcosmo regionale del Friuli Venezia Giulia, dove si conferma la classifica che vede il Carroccio in testa e i pentastellati in terza posizione. La Lega raggiunge il 42,56% in Fvg, confermandosi primo partito anche nella realtà regionale, già guidata dall’amministrazione leghista di Massimiliano Fedriga. Secondo posto per i Dem che si fermano a 22,23%, mentre il Movimento 5 Stelle non arriva per un soffio al 10%. Fratelli d’Italia al quarto posto con il 7,61% di preferenze e Forza Italia al quinto con il 6,69%, come riportato dai dati del Ministero dell’Interno.

Massimiliano Fedriga, il governatore della Regione in quota Lega, è soddisfatto dei risultati, che confermano e rafforzano i risultati delle precedenti elezioni regionali. “Sono molto soddisfatto, dopo un anno di governo regionale, di vedere una crescita così consistente, partendo da numeri già fortemente positivi per la Lega. Si rafforza l’azione di governo regionale”. Fedriga tira le somme e fa un breve storico dei risultati del suo partito nella Regione: “partivamo dal 25% delle Politiche, abbiamo avuto un aumento di 10 punti alle Regionali e alle europee, che non avevamo il valore aggiunto di avere un candidato di coalizione, mi auguravo di confermare il 35% e far vedere che era apprezzata l’azione di governo. Non pensavo che potessimo aumentare addirittura di 8 punti la percentuale delle regionali che era già straordinaria”. Il messaggio da trarre dai risultate delle europee, per Fedriga, è che “abbiamo una maggioranza che è coesa, che ha lavorato bene in questo primo anno e penso che debba essere confermato lo schema”.