Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Europebike, il progetto del ciclista lucano che vuole connettere le Capitali europee della cultura

Europebike, il progetto del ciclista lucano che vuole connettere le Capitali europee della cultura

Da Leeuwarden (capitale della cultura 2018) fino a Matera, in un viaggio attraverso la Capitali europee della cultura. E’ il progetto di Nicol Ielpo, ciclista lucano, presentato ieri a Potenza.

Un viaggio in bicicletta tra nove Capitali della Cultura, partendo da Leeuwarden (Olanda) il 26 agosto, per arrivare a Matera il 22 settembre: è il progetto “Europebike, culture on the road”, un tour in solitaria per il ciclista lucano Nicol Ielpo, che con il suo team di tre persone percorrerà circa tremila chilometri in 25 tappe. L’iniziativa è stata presentata ieri mattina, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa. Ielpo ha già realizzato un progetto simile, attraversando l’Italia in bici: nel suo nuovo tour toccherà, dopo l’Olanda (Amsterdam, Rotterdam), il Belgio (Anversa, Bruxelles, Marche en Fammenne), il Lussemburgo, la Francia (Saint Avold, Strasburgo), la Germania (Braunlingen), la Svizzera (Mollis, Bivio, Novate Mezzola, Ghisallo), per poi arrivare in Italia il 10 settembre, verso Crema, Viadana, Bologna, Firenze, Città di Castello, San Severino Marche, San Benedetto del Tronto, Vasto, Foggia, Potenza, Viggiano e Matera.

Il Tour in bicicletta di Nicol Ielpo Europebike avrà ufficialmente inizio il 26 agosto 2019 da Leeuwarden (capitale della cultura 2018), toccherà le precedenti capitali della cultura europee per poi approdare a quella corrente, ossia Matera, con l’obiettivo di connettere la Basilicata e l’Europa attraverso la cultura. “Nel corso del viaggio sarà realizzato un docufilm: “Due anni fa ho attraversato l’Italia – ha detto Ielpo – da Viggiano a Milano, e oggi ripropongo il tour in solitaria sulla mia bicicletta, con i tre componenti del mio team che mi assisteranno durante il percorso”.