ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 8 Dicembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

[rank_math_breadcrumb]

Enti locali: Roberti, mancato appoggio Comuni non ferma concorso unico

Trieste, 21 giu – “Nonostante i solleciti da parte della
Regione, molte amministrazioni comunali non hanno voluto
segnalare il proprio fabbisogno in termini di personale da
assumere attraverso il concorso unico per funzionari di categoria
C. Forse i Comuni preferiscono gestire in proprio questi percorsi
concorsuali”.

Lo ha affermato oggi a Trieste l’assessore alle Autonomie locali,
Pierpaolo Roberti, rispondendo in Consiglio regionale a una
interrogazione a risposta immediata.

“Il funzionario di categoria C è la figura più richiesta dalle
amministrazioni degli enti locali. Per questo – ha spiegato
Roberti – si è voluto istruire un concorso unico, in accordo con
il Cal e l’Anci, permettendo al candidato di indicare una
priorità di collocazione in caso di superamento delle prove. Una
impostazione avallata e richiesta dagli stessi sindaci del Friuli
Venezia Giulia”.

“L’obiettivo – ha sottolineato l’assessore – era quello di
evitare il fenomeno dei cosiddetti ‘turisti dei concorsi’,
persone che, legittimamente, decidono di partecipare a più prove
istituite da diversi Comuni. Fenomeno che molto spesso ha
inficiato il risultato finale di queste iniziative con
graduatorie completamente svuotate e con gravi costi per le
stesse amministrazioni comunali”.

“Anche se c’è stata una bassa adesione da parte delle
amministrazioni comunali, la Regione – ha confermato in
conclusione Roberti – porterà regolarmente a termine il concorso
unico per funzionari di categoria C”.
ARC/RT/pph