Sei in: Home / Edizioni Locali / Empoli- donna gravida va in ospedale e perde il bimbo dopo essere stata rimandata a casa

Empoli- donna gravida va in ospedale e perde il bimbo dopo essere stata rimandata a casa

La notizia è stata riportata dal giornale “Tirreno”

Nel pomeriggio di venerdì 02 Novembre, una donna di 37 anni, madre di una bambina di due anni e mezzo e incinta di nove mesi del suo secondo figlio, si era recata all’ospedale San Giuseppe di Empoli per dolori addominali al fianco destro.

Trasferita poi al Pronto Soccorso ostetrico, le sono stati effettuati un cardiotocogramma e un’ecografia, ma non sono risultate anomalie.

La 37enne aveva riferito di soffrire da alcuni giorni di gastroenterite ma non essendovi elementi di emergenza/urgenza, è stata rimandata a casa.

Durante la notte però, i forti dolori addominali si sono ripresentati e quindi la donna si è recata di nuovo al Pronto Soccorso dove le sono stati ripetuti gli esami.

“Morte fetale intrauterina con emorragia addominale in atto”, questa la diagnosi.

È stata pertanto portata immediatamente in sala operatoria per eseguire un cesareo in emergenza; l’utero è stato salvato e la donna, ricoverata nel reparto di ostetricia del San Giuseppe, si trova in buone condizioni.

Per la Regione Toscana, le parole di cordoglio sono state emesse da Stefania Saccardi, Assessore al Diritto alla Salute: “Esprimo prima di tutto il mio cordoglio e la vicinanza alla famiglia. Da sempre poniamo massima attenzione al percorso nascita e assicuro che ogni approfondimento verrò compiuto per chiarire quanto avvenuto all’ospedale di Empoli”

“La Direzione regionale della sanità provvederà a nominare un gruppo di esperti, in aggiunta al percorso di rischio clinico avviato dalla Asl Toscana centro. Quanto accaduto verrà esaminato valutando i fatti e l’adeguatezza delle procedure seguite”.

Check Also

CAI: “Oltre la metà dei sentieri è stata danneggiata dal maltempo”

Il Club alpino italiano ha stimato che circa la metà dei sentieri di montagna nel …