Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Perugia > Elezioni regionali il 27 ottobre, dal 12 settembre si entra in par condicio

Elezioni regionali il 27 ottobre, dal 12 settembre si entra in par condicio

Il presidente della Regione ha ufficialmente stabilito che la data delle prossime elezioni sarà il 27 ottobre. La macchina regionale è già al lavoro per organizzare la tornata elettorale.

È stato emanato l’8 agosto 2019 il decreto n. 40 con il quale il Presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli,  ha fissato per domenica 27 ottobre 2019 lo svolgimento delle elezioni regionali, che come noto si svolgeranno a turno unico (in una sola giornata di votazione, dalle ore 7.00 alle ore 23.00) e sulla base di un’unica circoscrizione elettorale regionale. Il decreto è stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione il giorno successivo. A partire da lunedì 12 agosto tutta la documentazione di interesse pubblico che verrà man mano prodotta in materia di elezioni regionali sarà resa disponibile sul sito istituzionale della Giunta regionale. A tal fine la Giunta regionale ha istituito l’Ufficio elettorale regionale per la gestione del procedimento elettorale per le elezioni regionali anticipate, all’interno del quale sono garantite specifiche competenze e professionalità. Con la legge di assestamento di bilancio n. 6 del 1 agosto 2019 si è provveduto a finanziare a partire dall’esercizio 2019 gli oneri connessi al procedimento elettorale relativo alle elezioni regionali anticipate in corso di indizione, evento non prevedibile in sede di programmazione, e che in corso d’opera si procederà con successivi atti ad allocare le stesse secondo le esigenze di spesa nei macroaggregati.

Come di consueto in periodo elettorale, 45 giorni prima delle elezioni i media entreranno nel periodo di “par condicio”, come imposto stabilito dall’articolo 9 della legge ’28/2000′ (“Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica” – cd “par condicio”). Fino al 12 settembre l’attività di informazione istituzionale della Giunta regionale proseguirà regolarmente: tale specificazione è conseguente alla nota esplicativa odierna del Corecom dell’Umbria e all’approfondimento svolto con AgCom.