Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Due crociere dirottate da Venezia a Trieste

Due crociere dirottate da Venezia a Trieste

Due navi da crociera su cui viaggiavano in tutto quasi diecimila turisti hanno fatto scalo a Trieste anziché a Venezia.

Questa mattina due navi da crociera cariche di passeggeri sono attraccate al porto di Trieste e non a quello di Venezia. Circa diecimila turisti in transito a Trieste, dunque, tra sbarco e imbarco. Le navi hanno scelto come sosta la Stazione marittima, lungo le Rive. In origine era previsto lo scalo sulle sponde lagunari di Venezia, ma poi le due grandi navi sono state dirottate a Trieste. Si tratta di due approdi straordinari, passati in gestione alla Trieste Terminal Passeggeri, delle motonavi Costa Luminosa e la MSC Musica.

Il motivo del dirottamento su Trieste è un incidente nella laguna di Venezia domenica scorsa, quando due barche si sono scontrate dando nuova energia alla polemica politica intorno al passaggio delle grandi navi nelle acque veneziane. La Costa Luminosa e la MSC Musica pesano ciascuna 92mila tonnellate lorde, per una lunghezza di poco meno di 300 metri. Alla notizia del dirottamento, Trieste si è subito attivata per predisporsi all’accoglienza dei tanti turisti in arrivo, mentre da Venezia venivano organizzati un centinaio pullman per trasferire i passeggeri in arrivo e in partenza. La Costa Luminosa porta a triste circa 1900 passeggeri, ne imbarca 2080 e ne avrà altri 610 in transito. La MSC Musica, invece, sbarca 2300 turisti e ne imbarca altrettanti, con 350 in transito. In totale, un via vai di circa 9500 turisti per le vie triestine.