Sei in: Home > Edizioni Locali > Dopo le critiche di Salvini a Roma, il Movimento se la prende con il Ministro dell’Interno

Dopo le critiche di Salvini a Roma, il Movimento se la prende con il Ministro dell’Interno

La giunta non ha preso bene le critiche si Salvini sul problema delle buche.

La situazione a roma è ormai critica da molto tempo. Non solo c’è la questione buche, problema che quotidianamente affligge i cittadini che si muovono in macchina, ma c’è anche il problema dei rifiuti e dei topi.

Per completare il quadro, negli scorsi giorni, il Ministro dlel’Interno Matteo Salvini, ha fatto qualche battuta sulla situazione in cui versa il manto stradale a Roma durante Atreju 2018.

“La penso come la pensano molti cittadini, tantissimi romani che da Raggi si aspettavano molto e molto di più: ogni giorno in macchina è un rally. La città potrebbe essere più bella, più pulita e ordinata”.

Inutile dire che i membri del Movimento 5 Stelle non abbiano preso bene questa dichiarazione di Salvini. Giuliano Pacetti, consigliere pentastella, ha scritto sulla su apagina Fecebook: “Salvini di Roma al più conosce la strada che percorre per raggiungere il Ministero che dirige; sicuramente conosce meglio le strade di Bruxelles, Strasburgo e Milano.

Quello che sorprende è che sia proprio il Ministro dell’Interno a non ricordare il grande lavoro che è stato fatto dalla nostra Amministrazione per restituire legalità ad una Città ridotta dal centrodestra e dal centrosinistra a Capitale delle mangiatoie”.