Sei in: Home > Edizioni Locali > Donna deceduta dopo il parto a Palermo, la famiglia autorizza la donazione degli organi

Donna deceduta dopo il parto a Palermo, la famiglia autorizza la donazione degli organi

Giovane mamma 32enne di Cefalù mette al mondo la sua creatura e muore in ospedale per complicanze

 

Una povera mamma è morta poco dopo il parto della secondogenita e la famiglia ha deciso di salvare altre vite autorizzando la donazione degli organi. E’ la storia commovente di una 32enne di Cefalù che, dopo nove mesi complicati e una gravidanza difficile, è giunta ieri in ospedale per il parto naturale. Ha stretto e coccolato la sua bambina, ma dopo poche ore la situazione è diventata un inferno. La mamma accusava fortissimi dolori e aveva un’emorragia massiva in corso. La donna è entrata in coma dopo i soccorsi ed è stata trasferita a Palermo, nel reparto di Neurorianimazione di Villa Sofia.

Purtroppo questa mattina gli esami non mostravano attività cerebrale. La famiglia tra incredulità e disperazione ha avuto la forza per autorizzare la donazione degli organi. “Un gesto commovente – comunicano dall’ospedale – perché ha dato la vita non solo alla sua seconda figlia, ma tutta la famiglia l’ha data anche alle persone che potranno salvare”.

 

Lascia un commento