Breaking News Streaming
Sei in: Home / Edizioni Locali / Don Euro: prosciolto il vescovo di Massa

Don Euro: prosciolto il vescovo di Massa

Il vescovo di Massa è stato prosciolto nell’ambito del processo all’ex parroco accusato di utilizzare le offerte per fini personali.

Il vescovo di Massa Carrara e Pontremoli, mons. Giovanni Santucci esce pulito dal processo a Don Euro. Non luogo a procedere per mancanza di querela.

Così  esce con la fedina penale intatta dall’aula di tribunale. Il monsignore era accusato di tentata truffa e appropriazione indebita. I reati riguardano un premio assicurativo che Don Euro avrebbe voluto più alto.

Peccato che i reati di cui era accusato il mons. Santucci è richiesta una querela, che però in questo caso era assente.

Al termine dell’udienza, l’avvocato difensore Martini ha spiegato che: “Non è stata proposta querela da nessuno dei due soggetti che ne avevano facoltà, la Curia e la diocesi. Entrambi hanno dichiarato di non ritenere necessario proporla in quanto considerano l’operato del vescovo assolutamente conforme ai principi del diritto canonico.

Quindi non c’è semplicemente una mancanza di querela, ma una dichiarazione espressa di condivisione dei comportamenti del vescovo. Avremo preferito che il giudizio si risolvesse con una sentenza assolutoria di merito, ma la mancanza di querela impedisce all’imputato di formulare una scelta, non è come la prescrizione che si può rifiutare o accettare. Se non c’è querela il giudice penale non può giudicare. Ne abbiamo dovuto prendere atto”.