Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Cultura > “Domenica al Museo”, 20mila visite ai musei civici di Milano

“Domenica al Museo”, 20mila visite ai musei civici di Milano

La prima domenica di musei gratuiti a Milano del 2020 è stata un successo: in cima al podio il Museo di Storia Naturale.

Circa 20mila persone hanno affollato nella prima “Domenica al Museo” del 2020 i musei civici milanesi. In testa con 4.853 visitatori il Museo di Storia Naturale che soprattutto durante le domeniche gratuite è meta dalle famiglie di ogni età alla scoperta, o riscoperta, delle meraviglie della scienza e della natura. Segue a ruota il Museo del Novecento che, grazie alla sua prestigiosa collezione, alla sua interessante attività espositiva e al suo affascinante affaccio su piazza Duomo, è sempre sul podio dei musei più visitati di Milano, oggi con oltre 4.300 presenze. Anche l’Acquario civico ha accolto nelle sue sale moltissimi visitatori (circa 3700), e oltre mille persone hanno visitato in GAM, la Galleria d’Arte Moderna di via Palestro, la mostra “Canova. I volti ideali” e le preziose collezioni del museo tra Ottocento e primo Novecento.

Al Castello Sforzesco la Sala delle Asse e il percorso multimediale (e contingentato) di “Leonardo mai visto”, cuore del palinsesto “Milano Leonardo 500”, sono stati ammirati da 2.161 persone e dal 16 maggio 2019, giorno della sua inaugurazione, i visitatori hanno superato il tetto dei 300mila (per la precisione sono stati 301.479), consentendo ai Musei del Castello di conteggiare nel 2019 circa 470mila presenze e al Castello nel suo complesso monumentale (comprese le mostre temporanee allestite extra Musei durante il 2019) di raggiungere la cifra record di 587.070.