Sei in: Home > Edizioni Locali > Perugia > Dimissioni Marini, da FdI un appello al centrodestra

Dimissioni Marini, da FdI un appello al centrodestra

Catiuscia Marini ha confermato le sue dimissioni. Il portavoce dell’opposizione di centro-destra in quota Fratelli d’Italia chiede nuove elezioni.

Marco Squarta, capogruppo di Fratelli d’Italia e portavoce dell’opposizione di centro-destra in Assemblea legislativa, lancia un appello al centro-destra e sollecita la formazione di un governo “forte e credibile” in Umbria. il riferimento è alla notizia della conferma delle dimissioni della Presidente della Regione Catiuscia Marini, dopo l’iniziale respingimento dell’atto da parte dell’assemblea legislativa. “La nostra Regione non può permettersi altri ritardi. Sono troppe le questioni urgenti che necessitano di essere affrontate. Si vada al voto al più presto, l’Umbria ha bisogno di una guida forte per vincere le sfide che l’attendono”, ha commentato Squarta.

Dall’ala democratica, invece, arrivano parole di comprensione, e l’immagine di un partito ancora in grado di guidare la Regione. Walter Verini, commissario Pd dell’Umbria, ha detto che “La scelta definitiva di dimettersi, compiuta da Catiuscia Marini, merita rispetto politico e umano e consente di chiudere una pagina difficile”. “Ora, per quanto ci riguarda, non è il tempo delle polemiche interne”, sostiene il deputato dem. “Dobbiamo concentrarci tutti insieme sugli ultimi giorni di campagna elettorale per le europee e nei 63 comuni umbri chiamati al rinnovo di sindaci e Consigli comunali. Nonostante il travaglio di queste settimane vissuto in Umbria, c’è una società regionale in piedi, e c’è un Partito democratico a testa alta, come ha dimostrato la straordinaria partecipazione a tutte le iniziative politiche tenute”.