ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 10 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Dichiarazione consigliere Randazzo (M5S)

Notizie (data pubblicazione 06 Luglio 2022)

“A diciassette giorni dal suo insediamento a nuovo sindaco, Roberto Lagalla non è in grado di avviare la macchina amministrativa del Comune con la composizione della Giunta. Questa anomalia è dettata da lotte interne nella coalizione del centrodestra per la spartizione del potere, per mettere la propria bandierina sulle poltrone che contano in barba alle esigenze della città e agli interessi dei palermitani. Tutto questo teatrino di interessi e di antica politica era abbondantemente previsto dato che alla candidatura unica di Lagalla s’era giunti dopo accordi pubblici e segreti, patti trasversali e ritiri anomali della competizione elettorale. A fronte di tutto questo, oggi il sindaco di Palermo sta dimostrando tutta la sua inesperienza politica, l’essere blindato da decisione ed equilibri politici non suoi e abbastanza lontano da quella che è la vita reale in città. Nel frattempo la situazione del Cimitero continua ad aggravarsi e a Bellolampo c’è una gravissima emergenza ambientale dovuta anche ai ritardi per la consegna della settima vasca da parte della Regione.

L’unica nota positiva fin qui fatta da Lagalla è stato quello di rimangiarsi clamorosamente il tormentone elettorale sul tram in via Libertà, che si farà – come da lui ammesso” . 

Lo dichiara il consigliere del Movimento Cinque Stelle, Antonino Randazzo, rieletto in Consiglio comunale nel corso delle elezioni del 12 giugno scorso.