ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
martedì 5 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Di Maio annuncia che presto ci sarà un nuovo contratto di Governo

Il leader del M5S, Luigi Di Maio, uscendo dal Senato ha annunciato: “Sul contratto di governo, che vogliamo fare dal prossimo anno, è arrivato il momento di mettere nero su bianco tempi e temi. Siamo tutti d’accordo di lavorarci appena si approva la legge di bilancio”.  “Credo che sia utile che, subito dopo, il premier convochi i capi delegazione del governo. Ci facciamo una giornata di pianificazione e poi mettiamo i gruppi parlamentari a lavorare per dire come, quando e dove faremo le cose nei prossimi 3 anni”, ha continuato Di Maio.

Nella serata di ieri, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, aveva rivendicato il suo ruolo e la sua leadership, rilanciando il piano riformatore del Governo. In un’intervista al Corriere della Sera Conte aveva lanciato un chiaro messaggio ai suoi alleati di governo: “Abbiamo vinto lo sprint dei 100 metri. Ora parte la maratona delle riforme strutturali per cambiare davvero il Paese”. E la prima domanda riguarda i diktat di Renzi e Di Maio, con il Pd che chiede al presidente del Consiglio di non stare appeso ai due leader di M5s e Italia Viva: “Stare appeso non è nel mio carattere e la forza ci viene dai risultati. Più che di una verifica, si tratterà di un rilancio”.

Le liti interne alla maggioranza, però, rimangono: “C’è qualche segno di incertezza, i cittadini si aspettano massima chiarezza dal governo e dalle forze di maggioranza. Io ho le idee ben chiare. Il dibattito pubblico di queste settimane non ci ha fatto bene, perché ha restituito l’immagine di una maggioranza in cui sono tanti i tentativi di rimarcare uno spazio politico autonomo, di appuntare bandierine. Dobbiamo correre tutti insieme”. Le riforme che il governo vuole mettere in campo “richiedono gioco di squadra e massima determinazione a perseguire l’interesse generale. Inviterò tutti ad abbracciare questo spirito e pretenderò da tutti un chiaro impegno”.