Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Deride i poliziotti, filmando su Instagram: arrestato per resistenza ed oltraggio

Deride i poliziotti, filmando su Instagram: arrestato per resistenza ed oltraggio

image_pdfimage_print

Durante una scorrazzata notturna su un veicolo a noleggio, il giovane ha insultato degli agenti riprendendo con il telefonino. E’ stato denunciato per oltraggio.

La Polizia di Stato di Milano ha arrestato in corso Buenos Aires un giovane ungherese per resistenza ed oltraggio. Il giovane, un ventunenne ungherese con precedenti penali e di polizia, residente a Cattolica in Emilia Romagna, era venuto con altri due amici nella metropoli milanese. I giovani, dopo aver trascorso la serata in centro, hanno deciso di scorrazzare di notte in città noleggiando una vettura del Car Sharing Enjoy e documentando il tutto attraverso il social network Instagram.

Verso l’una di notte, i giovani hanno incrociato, in Corso Buenos Aires, gli agenti del Commissariato Villa San Giovanni impegnati in un controllo di polizia. Alla vista degli agenti, il giovane ungherese, passeggero dell’auto, sporgendosi, ha deciso di insultare gli agenti, gridando e mostrando il dito medio. Gli agenti, che avevano terminato il loro controllo, hanno raggiunto l’auto e fermato i giovani. Il ragazzo ungherese, per nulla pentito del gesto, probabilmente per arricchire ulteriormente ‘storie’ di Instagram, ha cercato di sottrarsi al controllo tirando calci e pugni ai poliziotti. Il giovane è stato, pertanto, arrestato per resistenza e denunciato per l’oltraggio.