Crotone, minacciava i figli per avere i soldi per comprare la droga

 

Era arrivato a minacciare i figli per avere i soldi per comprare la droga, così un 36enne di Crotone, R. F., è finito in prigione. All’uomo i carabinieri hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere con l’accusa di maltrattamenti in famiglia ed estorsione nei confronti dei figli.

L’uomo, consumatore abituale di stupefacenti, insultava e aggrediva i figli che si rifiutavano di dargli denaro per l’acquisto di droga. Nel tempo si era trasferito in una regione del Nord alla ricerca di lavoro, ma ciò nonostante continuava a minacciare i figli rimasti a Crotone, obbligandoli ad effettuare a suo favore varie ricariche online, per un importo complessivo di svariate centinaia di euro.