Streaming
Sei in: Home > Articoli > Crollo Ponte Morandi: errore umano? Risponde Luigi Di Maio. Video esclusivo OggiNotizie

Crollo Ponte Morandi: errore umano? Risponde Luigi Di Maio. Video esclusivo OggiNotizie

Ai microfoni di Oggi Notizie Di Maio spiega se si tratta di errore umano

Al termine del vertice di questa mattina in prefettura presieduto dal premier Giuseppe Conte, il ministro dello Sviluppo economico e vice premier Luigi Di Maio si è concesso ai microfoni di OggiNotizie.

Di Maio, ricordando che il governo non ha intenzione di continuare sulla strada delle concessioni ad Autostrade perché sussistono «gravi inadempienze», ha attaccato Autostrade, rea di non aver pronunciato alcuna «parola di conforto e solidarietà per le vittime e le loro famiglie» ma piuttosto di «aver pensato ancora una volta ai profitti». Il vice premier infatti ha sottolineato come «mentre stiamo cercando ancora di accertare il numero delle vittime, lo stato di salute dei feriti, delle aziende, del viadotto ancora in piedi», la società Autostrade «ci dice che le spettano i proventi del contratto che taglieremo. Questo è ancora più vergognoso».

«Il mercato della Borsa li ha puniti prima che annunciassimo la revoca della concessione», ha incalzato il leader dei Cinquestelle.

«Ci sarà una task force per fare prove di stabilità urgenti sulle parti del ponte rimaste in piedi per consentire alle attività, come ad esempio Ansaldo Energia, di potere riprendere la produzione in sicurezza. Nella task force ci saranno esperti della procura, dei vigili del fuoco e di Autostrade perché non pensiamo che Autostrade possa agire senza un adeguato contraddittorio. L’obiettivo è di fare riprendere le attività e limitare il danno economico. Vogliamo scongiurare un danno economico a Genova, al porto, alle aziende dell’area. Per questo stiamo anche studiando diverse soluzioni per la viabilità», ha concluso il il vicepremier.