ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
martedì 29 Novembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

[rank_math_breadcrumb]

Crisi: la Lega cala nei sondaggi

Salvini provoca la crisi ma gli si ritorce contro: la Lega perde consensi.

Matteo Salvini ha provocato la crisi di governo con un chiaro obbiettivo in testa: andare alle urne. Peccato che, da quando abbia innescato questa reazione a catena, le cose non siano andate come previsto.

Secondo quanto osservato dal sondaggio Winpoll-Sole24ore, la Lega sta calando nei sondaggi. Solo 4 italiani su 10 vogliono andare a votare subito, che il 62% degli elettori Pd vuole l’accordo con il M5s.

Se alle elezioni europee la Lega aveva ottenuto 34,3% dei consensi, “nel sondaggio del 30 luglio era stimata al 38,9%, oggi è scesa al 33,7%”, si legge nell’indagine.

Il Movimento 5 Stelle, invece, sta recuperando. Stesso discorso per il Pd, che conferma il trend positivo degli ultimi mesi. Il Pd riscuote il 24% dei consensi “in aumento di sette decimali di punto rispetto alla rilevazione del 30 luglio e di 1,3 punti rispetto al risultato delle europee”.

Per quanto riguarda l’ipotesi di una reunion M5S-Lega, dall’indagine emerge che “solo il 7% degli elettori leghisti e il 16% dei grillini vedono una nuova alleanza gialloverde”.

Il report segnala inoltre che “solo il 21% degli elettori del Pd vorrebbe le urne mentre il 62% preferisce un governo con il M5s. Dall’altra parte l’83% degli elettori della Lega vogliono le elezioni insieme a quelli di FdI e di Forza Italia”.