Sei in: Home > Edizioni Locali > Cagliari > Covid: “troppi contagi”, avvocati Nuoro fermi sino all’11/12

Covid: “troppi contagi”, avvocati Nuoro fermi sino all’11/12

 

Dopo la morte per Covid del presidente provinciale della Camera Penale provinciale Salvatore Murru, l’ordine degli avvocati di Nuoro ha proclamato l’astensione dalle udienze fino all’11 dicembre. La decisione è arrivata dopo un consiglio straordinario “visto l’acuirsi dei casi di positività all’interno del Palazzo di Giustizia e in ragione dell’oggettiva criticità sanitaria all’interno dei locali del Tribunale a cui non ha potuto far seguito una celere sanificazione degli ambienti” scrivono i professionisti.

Oltre all’astensione, il consiglio dell’ordine degli avvocati di Nuoro chiede un tavolo di lavoro, con il presidente del Tribunale, il procuratore della Repubblica e altre figure di vertice del palazzo di Giustizia “volto ad individuare misure di prevenzione sanitaria”.

Intanto oggi il carro funebre con dentro il feretro del presidente della Camera penale provinciale Salvatore Murru, ha sfilato davanti al tribunale di Nuoro per l’ultimo saluto dei colleghi schierati sulla gradinata dell’edificio. Non solo avvocati ma anche giudici e impiegati del Palazzo di giustizia barbaricino hanno pianto il professionista stiamato da tutti e definito “gentiluomo”. L’avvocato Murru era un importante penalista nuorese che aveva iniziato la sua carriera 25 anni fa come praticante nello studio legale di Giannino Guiso. La sua ultima battaglia è stata quella contro la legge sulla prescrizione per cui si è battuto senza sosta nei mesi scorsi.