Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Covid: Spagna, in Catalogna ferie dei sanitari ‘a rischio’

Covid: Spagna, in Catalogna ferie dei sanitari ‘a rischio’

 

 

“Mi chiede se le ferie (dei sanitari) sono a rischio, la mia risposta è sí”: non ha usato mezzi termine l’assessore alla Sanità della Catalogna, Josep Maria Argimon, riguardo alla situazione di ospedali e asl di questa regione spagnola, assediati dal covid. Sono dichiarazioni rilasciate al quotidiano El País.

“La decisione non è presa dall’assessore, ma da ogni centro sanitario”, ha aggiunto, affermando inoltre che in Catalogna — la regione più colpita finora dall’attuale ondata di contagi in Spagna — non è stato ancora raggiunto il picco dei ricoveri per covid.
Secondo gli ultimi dati del Ministero della Sanità, i pazienti contagiati di coronavirus occupano oltre il 44% dei posti letto disponibili nei reparti di terapia intensiva nella regione.
Diversi media riportano situazioni ancor più preoccupanti: nell’Ospedale del Mare di Barcellona, per esempio, l’occupazione in terapia intensiva ha raggiunto il 120%, afferma la radio Cadena Ser. Pere Domingo, iresponsabile dell’unità covid dell’ospedale Sant Pau, sempre a Barcellona, ha detto alla stessa emittente che la metà dei pazienti ricoverati in terapia intensiva lì ha meno di 30 anni.
La scorsa settimana la regione ha emanato una direttiva in cui si chiede di sospendere operazioni e altre attività sanitarie considerate non urgenti.