ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 17 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Covid: muore parroco a Nuoro, a maggio vittima di rapina

 

Il paese di Talana, nel Nuorese, è in lutto per la morte del parroco don Vincenzo Pirarba, che era ricoverato in ospedale per il Covid.
Il sacerdote, 79 anni, era risultato positivo al virus dai primi di ottobre.

Dopo una decina di giorni passati a casa, le sue condizioni si erano aggravate ed era stato ricoverato all’ospedale San Francesco di Nuoro in Rianimazione, dove oggi si è spento.
Il sacerdote, originario di Villagrande, l’8 maggio scorso si era ritrovato suo malgrado al centro di un episodio di cronaca nera: mentre si trovava nella sua casa di Porto Frailis, a Tortolì, era stato pestato a sangue da un malvivente che voleva introdursi nella sua casa a scopo di rapina. Dopo un breve ricovero all’ospedale di Lanusei era stato dimesso. Per quel fatto era stato arrestato un ragazzo di 18 anni.