Sei in: Home > Edizioni Locali > Bari > Covid: Coldiretti avvia a Foggia vaccinazioni dei migranti

Covid: Coldiretti avvia a Foggia vaccinazioni dei migranti

 

“Oggi stiamo attivando a Foggia, Lecce, Taranto e Molfetta una campagna che accelera la vaccinazione anticovid, andando ad individuare tutta quella popolazione che vive e lavora nelle campagne, le cui aziende agricole hanno fatto richiesta di vaccinazione. Tra questi ci sono extracomunitari che nella provincia di Foggia occupano quasi un terzo della manodopera richiesta con oltre un milione di giornate di lavoro”.

Lo ha detto Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia, questa mattina a Foggia all’hub vaccinale allestito presso la sede di Coldiretti. L’associazione di categoria fa sapere che nel Foggiano complessivamente hanno aderito alla campagna una trentina di aziende agricole del territorio, per un totale di circa 300 dosi di vaccino anticovid messe a disposizione. Circa 220 gli extracomunitari che si sottoporranno alla prima dose. “Oggi – aggiunge Savino Muraglia – stiamo vaccinando una comunità che vive nel Ghetto Out- Casa Sankara di San Severo (Foggia). Questo per accelerare la campagna vaccinale, ma soprattutto per ricomprendere quella fascia di popolazione che può essere considerata invisibile soprattutto di fronte a questa emergenza sanitaria”.