ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 30 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Covid: boom di contagi in Svezia, premier Andersson positiva

 

La prima ministra svedese Magdalena Andersson è risultata positiva al test per il Covid-19, mentre il paese nordico registra un boom di contagi.

Secondo il suo addetto stampa, Johan Ekstrom.

La prima ministra si sente bene, “sta seguendo le attuali raccomandazioni e svolgerà il suo lavoro da casa”.
Oltre ad Andersson, anche Per Bolund – che guida il Partito dei Verdi insieme a Marta Stenevi – e la leader del Partito di centro Annie Loof sono risultati positivi al coronavirus dopo un incontro dei leader di partito mercoledì scorso.
La Svezia, paese che conta 10,3 milioni di persone sta attualmente registrando un numero record di infezioni, con un massimo di 25.567 casi registrati nella giornata di ieri. Ad inizio settimana sono state annunciate una serie di nuove misure di contenimento del virus, tra cui la chiusura anticipata di bar e ristoranti e un limite di 500 persone per le riunioni pubbliche. Le autorità sanitarie hanno avvertito che la situazione dei servizi sanitari è già “molto tesa”.
La Svezia ha fatto notizia nei primi giorni della pandemia quando, a differenza della maggior parte degli altri paesi, non ha introdotto alcuna forma di lockdown o chiusura delle scuole.
Invece, ha adottato un approccio più morbido, raccomandando il distanziamento sociale, il lavoro a casa e un uso limitato delle mascherine. Allo stesso tempo la Svezia ha vietato le visite alle case di cura per anziani, limitato il numero di persone autorizzate a partecipare alle riunioni pubbliche e gli orari di apertura di bar e ristoranti. Il bilancio delle vittime in Svezia di circa 15.300 decessi è nella media europea.