Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Corte suprema russa ordina chiusura ong Memorial

Corte suprema russa ordina chiusura ong Memorial

 

La Corte Suprema russa ha ordinato la chiusura di Memorial, la più antica organizzazione per la difesa dei diritti umani russa fondata durante la perestrojka da Andrei Sakharov, che si occupa di commemorare le vittime del regime sovietico.

E’ accusata di agire come “agente straniero” che riceve finanziamenti dall’estero.

Ieri il responsabile di Memorial, Yury Dmitriev, uno dei maggiori storici dei Gulag, ha visto aumentare da 13 a 15 anni la sua condanna in un controverso processo per presunti abusi sulla figlia adottiva.
L’Onu, l’Ue e gran parte della comunità internazionale si sono espressi contro lo smantellamento dell’ong.