ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 5 Ottobre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Coronavirus, cinque casi in Fvg in poche ore

A Trieste, Udine e Gorizia è arrivato il coronavirus. La situazione è sotto controllo.

In Friuli Venezia Giulia sono risultati positivi al test del coronavirus quattro nuovi casi: uno a Trieste e tre a Udine. Lo afferma la Regione Fvg. “I pazienti – informa la Regione – sono stati presi in carico dal servizio sanitario regionale e i campioni dei test inviati all’Istituto Superiore di Sanità”.

Salgono così a 5 i casi positivi. Il paziente goriziano, segnalato ieri sera, sarebbe sintomatico e il suo caso sotto controllo. Si tratterebbe di un cinquantenne di Gorizia che avrebbe contratto il virus in un ospedale di Treviso, il Ca’ Foncello, durante una visita a un parente ricoverato. L’uomo, che non è in gravi condizioni, è in quarantena domiciliare, così come le persone che sono entrate in contatto con lui. Al momento non cambia il piano di ritorno alla normalità annunciato ieri dal presidente del Fvg, Massimiliano Fedriga. E’ in corso la Riunione del comitato operativo per emergenza coronavirus a cui partecipa il vicegovernatore, Riccardo Riccardi. Fedriga sta seguendo la riunione da Trieste.

Da lunedì in Fvg riaprono le scuole, mentre rimane lo stop alle gite scolastiche fino al 15 marzo. Ma da lunedì in Fvg “si potranno svolgere gli eventi”. Riaprono, tra l’altro, anche musei e cinema. “Avevamo chiesto – ha detto Fedriga – una suddivisione rispetto alla distanza dai focolai, indipendentemente dal confine politico regionale, però ci è stato risposto che queste sono le valutazioni del comitato scientifico. Quindi ci prepariamo a partire da lunedì con questo tipo di disposizioni”.