Breaking News Streaming
Sei in: Home / Articoli / Corato, ordigno esplode sotto auto carabiniere

Corato, ordigno esplode sotto auto carabiniere

L’esplosione ha coinvolto anche altre auto parcheggiati nei pressi dell’esplpsione

CORATO – Una forte esplosione nella notte ha turbato il sonno dei cittadini di Corato. Alle 4 di questa notte infatti un ordigno di medie dimensioni è esploso in via Loi – non lontano dal cimitero cittadino-, distruggendo quasi una Nissan Micra di un carabiniere in servizio nella compagnia di Andria. Lo scoppio, molto violento, ha provocato danni non solo alla vettura ma anche all’asfalto e ad alcune auto parcheggiate nei pressi di quella del militare. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri e dei poliziotti del commissariato di Corato per risalire all’autore o agli autori dell’attentato. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

Solidarietà del Sindaco di Andria

Nicola Giorgino, sindaco di Andria, città in cui lavora il giovane carabiniere proprietario dell’auto esplosa, esprime solidarietà per l’attentato dinamitardo di questa notte: «E’ un atto gravissimo. Esprimo la solidarietà dell’Amministrazione e della Città di Andria per quanto avvenuto ed esprimo l’auspicio che vengano individuati, con estrema rapidità, gli autori dell’attentato che poteva avere ben altre conseguenze. Ci auguriamo tutti che gli inquirenti, dai Carabinieri delle stazioni di Corato e Trani agli agenti del commissariato di Corato, alla Polizia scientifica individuino presto i responsabili. Assicuriamo al carabiniere coinvolto e all’Arma nella sua totalita’ il sostegno e la collaborazione di sempre, oltre che fiducia nell’operato dei suoi uomini»,

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *