Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Controlli a Viareggio: agente rimane ferito

Controlli a Viareggio: agente rimane ferito

Un agente in servizio al commissariato di Viareggio è rimasto ferito durante un controllo.

Un poliziotto di 28 anni, in servizio al commissariato di Viareggio, è rimasto gravemente ferito durante dei controlli antidroga. Il fatto è avvenuto in una pineta.

Il Tirreno ha raccontato che un nordafricano lo ha colpito alla fronte con un corpo contundente. Dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe trattarsi di una bottiglia.

L’agente è stato trasportato di corsa all’ospedale di Livorno in codice rosso. Il dirigente del commissariato di Viareggio Marco Mirandola ha trascorso la notte in ospedale ad attendere notizie dell’agente.

Attualmente sembra essere fuori pericolo. Ora la polizia ha aperto un’inchiesta per trovare l’uomo nordafricano che ha colpito l’agente.

Quest’oggi si sono recati in visita all’agente il prefetto di Lucca Laura Simonetti e il questore Vito Montaruli. Secondo le notizie diffuse, l’agente è stato operato per la ricomposizione della frattura frontale. Ora “è cosciente e non in pericolo di vita, sottoposto a stretto controllo per le prossime 48 ore” per valutare il decorso post operatorio.

Per conoscere i sviluppi sullo stato di salute dell’agente sarà necessario aspettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *