ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 16 Maggio 2022
10:08

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Conte in visita all’IIT: “Eccellenza italiana che dobbiamo sfruttare in più settori”

Ad accoglierlo anche il robot-simbolo dell’istituto di Morego: iCub

“Questa è l’eccellenza italiana, abbiamo scoperto grandi tecnologie in queste stanze, e dobbiamo replicarle in settori che sono strategici per il nostro sistema produttivo, per esempio beni culturali, agrolimentare e così via”.

Così il presidente del consiglio Giuseppe Conte al termine della visita all’Istituto italiano di tecnologia di Genova. Il premier è stato accolto da Icub, il robot-bambino umanoide simbolo dell’istituto di Morego. Icub ha salutato Conte con la mano dicendo “Buongiorno presidente!”.

Nello stesso spazio anche R1, altro modello di robot destinato a diventare un androide personalizzato.

Accompagnato dal direttore scientifico di Iit, Roberto Cingolani, e dal presidente Gabriele Galateri di Genola, oltre che dal sindaco di Genova Marco Bucci e dal viceministro Edoardo Rixi, il presidente del consiglio ha visitato alcuni dipartimenti dell’istituto, da quello D3 (pharmachemistry e smart materials) al Hyq, dove vengono progettati robot in grado di operare nelle catastrofi come incendi o terremoti, fino ai laboratori di robotica riabilitativa e protetica.

Alla fine della visita il direttore scientifico Cingolani ha donato al premier un modellino in scala di Icub e una borraccia verde che simboleggia la battaglia per la riduzione degli sprechi.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...