Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Conte diffida la Regione Toscana: conti in rosso

Conte diffida la Regione Toscana: conti in rosso

Il premier Giuseppe Conte ha diffidato la Regione Toscana perché i conti della sanità sono in rosso.

La situazione della sanità in Toscana non è per niente buona. Dopo la mancanza di personale che si è verificata negli scorsi mesi, adesso si parlerebbe di rischio commissariamento.

Stefano Mugnai , vice capogruppo alla Camera di Forza Italia, ha dichiarato che: “La sanità toscana è a rischio commissariamento. Il tavolo di verifica degli adempimenti dello Stato-Regioni ha trovato i presupposti per avviare la procedura di diffida per problemi di bilancio”.

Sono parole molto forti. Ma come si è arrivati a questo punto? Le basi di questa affermazione, provengono da una lettera inviata a Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, a Giuseppe Conte. Nella lettera si leggono tutte le norme in base a cui sarebbe opportuno commissariare la sanità.

Rossi, nella sua risposta, sottolinea come, in realtà, siano già stati presi dei provvedimenti al riguardo. Secondo Mugnai si tratterebbe di: “una situazione catastrofica che allarma fortemente, anche perché non abbiamo memoria di richiami di questo tenore negli anni precedenti, il che, unitamente alla cifra enorme da coprire in così pochi giorni, genera non poche preoccupazioni sulle conseguenze che rappresenterebbero un micidiale colpo di maglio alla Toscana ed ai cittadini toscani. “