Sei in: Home > Edizione Nazionale > Conte – Di Maio: ridicoli, aver bruciato fiumi di denaro pubblico arricchendo i terroristi. Il nostro quotidiano valuta una denuncia alla Corte dei Conti congiuntamente a Silvia Romano alias Aisha

Conte – Di Maio: ridicoli, aver bruciato fiumi di denaro pubblico arricchendo i terroristi. Il nostro quotidiano valuta una denuncia alla Corte dei Conti congiuntamente a Silvia Romano alias Aisha

Questa volta gli italiani non l’hanno digerita bene. Molti quotidiani, anche autorevoli, non hanno accettato di buon grado quanto il Governo, o meglio il Pres. Conte e il Ministro Di Maio, hanno fatto nella vicenda Romano. In sostanza, in merito agli importi spesi e non regolarizzati contabilmente, in un momento critico come quello che l’Italia sa vivendo,  come hanno potuto non pensare alle conseguenze economiche e sociali a chi sarebbero andati contro? La “pseudo liberazione” della Romano è, umanamente, una nota positiva, nonostante ciò si poteva evitare aiutando invece i nostri poveri in Italia che iniziano ad essere sempre più numerosi. Non ce ne voglia la sign.ra Romano, ma quando l’abbiamo vista scendere dalla scalette del Falcon  900 con indosso abiti arabi, annunciando di essersi convertita all’Islam, per l’Italia intera è stato deludente, in considerazione del fatto che, dallo stesso aereo, sono state rimpatriate le salme delle vittime causate dai terroristi islamici.

Conte e Di Maio ci devono delle spiegazioni in merito agli sviluppi e all’epilogo di quanto accaduto.

La sig.ra Aisha, oggi convertita all’islam, si permette di dichiara di aver sofferto per 18 mesi l’avventura del sequestro, quando lei stessa si contraddice dichiarando di essere stata trattata sempre bene, quasi come una vacanziera. Aver deciso di sua iniziativa, senza alcuna competenza  medica  tecnico/sociale  (non costruisce pozzi, infrastrutture), ha causato enormi dammi all’economia italiana già disastrata,  motivo per cui la sig.ra Aisha deve essere il primo esempio pilota per le Legge italiana,  al fine di  disciplinare comportamenti azzardati e motivati   da scelte personali di puro spiro avventuristico.

spensieratezza nel diario di Silvia. un medico in prima linea annota ben altro …

Ipotesi di falso rapimento? il dubbio è palpabile dopo l’immagine amichevole scattata a Mombasa a giugno 2019 e visibile sui più comuni motori di ricerca , dove la sig.ra Aisha sostiene di essere stata rapita, ma trattata bene. le autorità preposte devono indagare, gli italiani vogliono prove  senza macchia di ipotesi,  spontanee dichiarazione della solare e spensierata Silvia Romano.

Gli onori dei massimi vertici politici al suo arrivo, come se fosse arrivato un Capo di Stato, lasciano spazio ad indignazione, l’ennesima volgare provocazione all’italiano, al senza tetto, a chi ha perso tutto anche grazie allo stessa morsa infernale del fisco. ORA BASTA.

ORA BASTA dilapidare le casse dello Stato passando a rimorchio degli italiani a dilapidare fiumi di denaro pubblico per le nuove e future Aisha di turno. La miseria in Italia è palpabile, la disperazione bussa alla porta di 6 milioni  di persone, lo Stato a breve aguzzerà le armi per recuperare imposte e crediti a imprenditori e gente comune che si odora di fame, la disperazione è nell’aria. ORA BASTA.

R.P.