Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Aosta > Concorso in omicidio colposo per Federica Banfi- chiusa l’inchiesta

Concorso in omicidio colposo per Federica Banfi- chiusa l’inchiesta

Federica Banfi, diciannovenne di Canegrate, si trovava in Valle d’Aosta con l’oratorio per festeggiare il Capodanno, ed è morta alle 23 della sera stessa, nella galleria Garin.

La procura di Aosta ha chiuso l’inchiesta; indagati sono Fernando Fabrizio e Federico Caniggia, dirigenti della Società Autostrade valdostane (Sav) che gestisce l’A5 tra Aosta e Quincinetto.

Dopo la perizia del pm Carlo Introvigne, la strada a Chatillon era ghiacciata a tratti e mancava la giusta segnalazione del pericolo; Federica Banfi quella sera si trovava su un minivan colpito poi da un pullman che sopraggiungeva.

Da quanto riferisce Luigi Bracci, perito geometra, non vi era la strumentalizzazione per la segnaletica dei cambiamenti atmosferici che poteva far sopraggiungere i mezzi spargisale.

All’epoca erano rimaste ferite in modo grave quattro persone e altre quattro in modo lieve.