Sei in: Home > Archivio > Cinema America, Carocci: “Disponibili a riportare arena a San Cosimato dopo fallimento bando”

Cinema America, Carocci: “Disponibili a riportare arena a San Cosimato dopo fallimento bando”

Valerio Carocci, portavoce dell’associazione Piccolo Cinema America ha dichiarato di essere disponibile a riportare l’arena a San Cosimato.

Il bando del Comune di Roma per l’assegnazione di Piazza San Cosimato è stato un buco nell’acqua. Per quasta ragione, Carocci, leader dell’associazione Piccolo Cinema America ha provato a riaprire le trattative.

Durante il secondo incontro di “Roma per il Cinema e il Cinema per Roma”, Carocci ha preso la parola. Non solo,  si è rivolto proprio alla Raggi.

“Cara sindaca, sono venuto qui oggi, a due giorni dall’apertura dell’arena del liceo Kennedy, per chiederle di dar seguito alla richiesta di occupazione di suolo pubblico, previo pagamento di regolare canone Cosap di circa 17mila euro, che l’associazione Piccolo Cinema America questa mattina ha protocollato a Roma Capitale. Tutto per poter svolgere nel mese di luglio le sue iniziative, senza alcun contributo diretto o indiretto da parte vostra”.

Carocci si è dichiarato aperto al dialogo: “per ripartire concretamente, anche col vicesindaco Bergamo, da dove ci si è persi. Nella speranza che lei possa comprendere che questa richiesta nasce esclusivamente dalla volontà di non interrompere un processo di rivalorizzazione sociale, culturale, e anche commerciale di una piazza storica della nostra città. Ma anche dalla paura di vedere San Cosimato nuovamente vuota”.

Il portavoce del Piccolo Cinema America ha detto inoltre:”Vorrei voltare pagina. Sono qui a chiederle di sederci intorno ad un tavolo per non lasciare vuoto un luogo simbolo della creatività giovanile e oramai anche dell’amore per il cinema”.