Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Cina: “USA trattano America Latina come il cortile di casa”

Cina: “USA trattano America Latina come il cortile di casa”

Il ministro degli esteri cinesi ha dichiarato che gli Stati Uniti trattano l’America Latina come il cortile di case.

Lu Kang, il ministro degli esteri cinesi, ha fatto delle dichiarazioni molto pesanti sugli Stati Uniti. “L’America Latina presto capirà chi è il suo vero amico”. Ma perché tutto ciò? Vediamo qual è la tesi portata avanti dal ministro.

Tutto è cominciato quando, durante il tour in Cile, Paraguay e Perù, il Segretario di Stato USA, Mike Pompeo, ha accusato la Cina di contribuire al crollo economico del Venezuela, dal momento che finanzia Nicolás Maduro.

Pompeo ha inoltre accusato la Cina di aver investito ben 60 miliardi in Venezuela. Secondo il Segretario di Stato, quei fondi sono stati utilizzati per reprimere le opposizioni. Per questo motivo li ha definiti degli “interventi finanziari che hanno contribuito a distruggere il paese”.

A questo punto la Cina non poteva rimanere a guardare. Così, Reuters riporta la risposta di Lu Kang: “Il Segretario di Stato Pompeo è stato arbitrariamente diffamatorio verso le relazioni sino-latinoamericane, istigando deliberatamente, oltre ad essere irresponsabile e irragionevole. Ci opponiamo con forza. Per lungo tempo gli Stati Uniti hanno trattato l’America Latina come il suo cortile e hanno fatto pressione, minacciato e persino rovesciato i governi di altri paesi”.