Streaming
Sei in: Home / Esteri / Asia / Cina, autista litiga con passeggera. Bus finisce nel fiume: 13 morti.

Cina, autista litiga con passeggera. Bus finisce nel fiume: 13 morti.

L’autista aveva saltato la fermata della donna. Bus si scontra con altra auto, rompe il guardrail e precipita nel fiume. Bilancio di 13 morti e 2 dispersi.

Un violento litigio si è scatenato dopo che l’autista di un bus pubblico ha saltato la fermata di una donna in China, a Chongqing. La colluttazione e il conseguente scontro sono stati documentati dalla telecamera di sicurezza del mezzo, che ha ripreso tutta la scena. La camera ha catturato la donna che si è avventata sull’autista colpendolo con un telefono cellulare alla testa, provocando la reazione dell’uomo che ha perso il controllo del mezzo. Il bus ha invaso l’altra corsia, colpito un’auto, rotto il guardrail e poi è precipitato nel fiume Yangtze. L’autobus è stato estratto solo nella serata di mercoledì scorso, dopo essere sceso a una profondità di 71 metri, rendendo complicato il prelievo.

La polizia di Chongqing, metropoli del sud-ovest cinese, ha recuperato 13 cadaveri e sta ancora cercando altri due dispersi.