Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Cibo mal conservato, maxi sanzione

Cibo mal conservato, maxi sanzione

 

Illeciti amministrativi e carenze igienico sanitarie sono stati rilevati dalla polizia municipale durante controlli nei locali del quartiere San Salvario, a Torino, in collaborazione con la polizia e l’Asl.
In via Berthollet, un 35enne di nazionalità pakistana dovrà pagare una multa di oltre 9mila euro per vendita di prodotti alimentari senza autorizzazioni per l’apertura dell’attività e perché non aveva esposto i prezzi. In via Saluzzo, una donna di 53 anni di nazionalità cinese, è stata sanzionata per oltre 11mila euro per vari illeciti rilevati nel suo negozio. Durante i controlli sono stati sequestrati 55 chili di cibo mal conservato.