Sei in: Home > Articoli > Sport > Champions League: notte magica per Haaland che batte il Psg, mentre l’atletico affonda il Liverpool

Champions League: notte magica per Haaland che batte il Psg, mentre l’atletico affonda il Liverpool

image_pdfimage_print

È tornata la Champions League e lo ha fatto in grande stile.

Risultati immagini per logo champions

BORUSSIA DORTMUND-PARIS SAINT-GERMAIN 2-1

Non ci si crede più, abbiamo davvero finito gli aggettivi per descrivere Erling Haaland. In una scoppiettante partita è ancora il giovanissimo norvegese a fare la differenza. Borussia Dortmund e PSG si affrontano a viso aperto dando vita a una gara veloce e fatta di continui cambi di fronte.

Ma la firma indelebile è sempre la sua, quella del predestinato. Dopo un primo tempo complicato, l’attaccante prende per mano i gialloneri e segna una doppietta, prima con un gol da rapace (fortunoso per il rimpallo che lo mette davanti a Navas) e poi con un bolide di sinistro dal limite dell’area, su un contropiede condotto dal 2002 Reyna, al suo esordio in Champions.

Il pareggio dei francesi arriva con un tocco da distanza ravvicinata di Neymar, pescato in area da Mbappé. Ma per Tuchel, che lascia in panchina Icardi e Cavani, si tratta solo di un’effimera illusione. I ragazzi di Favre si presenteranno a Parigi con un importante vantaggio.


ATLETICO MADRID-LIVERPOOL 1-0

Risultati immagini per atletico madrid liverpool

Passa tutto dai piedi di Saul Niguez, che dopo una manciata di minuti fa esplodere il Wanda Metropolitano risolvendo con un tocco da due passi una mischia in area. La rabbia dello spagnolo è il perfetto emblema di una notte di puro cholismo.

Con grinta e orgoglio, i Colchoneros affrontano i campioni d’Europa sfoderando una prestazione degna del miglior Atletico, quello che ci siamo abituati a conoscere negli ultimi anni. In uno stadio bollente, Simeone incita di continuo i propri tifosi e in campo i giocatori rispondono con una gara di puro cuore.

Il Liverpool, stranamente in difficoltà, prova a trovare la via del pareggio ma si schianta contro un muro biancorosso, perfettamente eretto da un ottimo Felipe. Klopp a sorpresa toglie uno spento Salah per Chamberlain, ma il risultato non cambia. Ad Anfield i campioni d’Europa dovranno ribaltare il risultato per passare il turno.