Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Cercano tablet rubato, trovano intera refurtiva in magazzino

Cercano tablet rubato, trovano intera refurtiva in magazzino

Alla ricerca di un solo tablet rubato, i Carabinieri della caserma di Ceparana hanno trovato un intero magazzino pieno di refurtiva elettronica.

A Follo, in provincia della Spezia, i Carabinieri della caserma di Ceparana hanno trovato quasi per sbaglio un magazzino pieno di oggetti elettronici rubati. I militari, infatti, stavano cercando un tablet rubato, e si sono imbattuti in una valanga di altri oggetti sottratti illegalmente nascosti dentro un magazzino. Il “tesoretto” era composto da televisori, computer portatili e materiale elettrico, trapani, manometri, radiatori per auto e persino un martello pneumatico. Il tutto era stipato in un magazzino che veniva utilizzato da un uomo di 50 anni di origini marocchine, che è stato denunciato dalle autorità per ricettazione.

Il tutto è cominciato, chiaramente, dalla denuncia di un uomo a cui era stato sottratto il tablet. I militari dell’Arma hanno utilizzato un’apposita applicazione che rintraccia i dispositivi rubati per poter risolvere il piccolo furto, e sono rapidamente riusciti a individuare il luogo in cui l’oggetto rubato veniva custodito. Nel corso della perquisizione, però, sono stati trovati molti altri oggetti rubati. Il tablet che ha permesso la scoperta è stato subito restituito al legittimo proprietario, mentre i restanti dispositivi sono stati interamente sequestrati. Il valore complessivo della merce ritrovata ammonta a oltre diecimila euro.