Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Ceracano droga e trovano fucile a canne mozze, arrestato

Ceracano droga e trovano fucile a canne mozze, arrestato

 

I carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Albenga (Savona) hanno arrestato questa mattina un 43enne della zona, S.S., dopo aver trovato nella sua abitazione un fucile a pompa Beretta calibro 12, con canne mozzate e matricola abrasa. L’arma era nascosta in un garage, all’interno di alcuni pneumatici.

L’uomo, con alcuni precedenti alle spalle, era già monitorato dai militari che sospettavano potesse detenere armi e droga. Durante la perquisizione in casa sono spuntati anche flaconi di metadone già svuotati, meno di un grammo di eroina, il materiale per confezionarla e alcune cartucce calibro 12 che hanno allarmato i carabinieri facendo intuire loro la presenza del fucile. Ora l’uomo è in carcere a Imperia, mentre i carabinieri indagano su possibili conflitti tra criminali per il controllo del mercato degli stupefacenti: “Non si può escludere che le armi in possesso di coloro che sono stati arrestati di recente possano essere utilizzate per un rafforzamento delle modalità di controllo del territorio – spiegano dal Comando savonese – sia per lo spaccio di sostanze stupefacenti che per altri reati. La circolazione illegale di armi rappresenta un elemento di preoccupazione che va subito stroncato”.