Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Censis, l’Università di Trieste è quarta tra gli atenei di medie dimensioni

Censis, l’Università di Trieste è quarta tra gli atenei di medie dimensioni

Nella classifica Censis 2019, l’Università di Trieste risulta la quarta classificata tra gli atenei di medie dimensioni e l’ottava a livello nazionale.

Su 58 università italiane tenute in considerazione nella classifica Censis 2019, l’Università di Trieste rientra sempre tra i primi dieci atenei. Considerando solo le università di medie dimensioni, con un massimo di 10-20mila studenti immatricolati, l’ateneo triestino risulta quarto in classifica. Ordinando i punteggi in termini assoluti, invece, l’Università di Trieste si conferma all’ottavo posto nella classifica nazionale. In base a parametri specifici, l’ateneo di Trieste è considerato uno dei migliori nei campi della “Comunicazione e servizi digitali” e “Internazionalizzazione”, con un punteggio di 95. Bene anche per il parametro “Strutture”, in cui l’Università di Trieste ottiene un punteggio di 92.

Per quanto riguarda i termini assoluti di tutte le 58 università italiane e i politecnici considerati da Censis 2019, la media nazionale vede l’ateneo di Trieste all’ottava posizione, grazie a un punteggio assoluto di 91 punti. Oltre a essere l’università più accreditata della regione, l’ateneo triestino lascia indietro anche i solidi baluardi del vicino Veneto, come le università di Padova, Venezia e Verona. Il rettore uscente dell’Università, il Professor Maurizio Fermeglia, giunto ormai al termine del mandato, guarda con orgoglio al risultato, e afferma di lasciare “un’università in buona salute e con parametri tanto eccellenti in vari campi”.