Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Cellulare sequestrato: si butta dalla finestra

Cellulare sequestrato: si butta dalla finestra

La professoressa le sequestra il telefono e la studentessa si butta dalla finestra.

Una classe francese in gita scolastica a Venezia. La sera fanno troppo rumore e l’insegnante decide di sequestragli i telefoni. Peccato che la ragazza non la prenda molto bene.

Così decide di lanciarsi dalla finestra del primo piano dell’hotel in cui alloggiava con la classe. L’episodio in realtà risale a giovedì scorso, ma i carabinieri hanno deciso di rendere noto il fatto solo ora.

La ragazzina adesso è ricoverata in ospedale, per fortuna in condizioni non gravi. Le sue compagne di stanza hanno spiegato che la giovane avrebbe problemi di instabilità emotiva.

Dunque, dopo il rimprovero ricevuto dall’insegnante, la ragazzina se ne è andata piangendo. Si è chiusa in bagno e si è gettata nel vuoto.

Oggi sono arrivati i genitori per assisterla. Domani, in presenza dei genitori, sarà sentita dagli investigatori che stanno cercando di venire a capo della questione.