Sei in: Home > Edizioni Locali > Bologna > Cc arrestati: Montella nega torture e estorsioni

Cc arrestati: Montella nega torture e estorsioni

 

L’appuntato Giuseppe Montella ha confermato, in buona sostanza, le dichiarazioni fatte negli interrogatori precedenti, sulla condivisione delle responsabilità con i colleghi. Ha però negato le accuse di torture e estorsioni.

L’imputato lo ha fatto in dichiarazioni spontanee in videocollegamento dal carcere di Verbania con l’aula a porte chiuse del tribunale di Piacenza, dove prosegue il processo in abbreviato seguito all’operazione ‘Odysseus’, che l’estate scorsa ha portato al sequestro della caserma dell’Arma della stazione Levante. Montella avrebbe anche chiesto scusa al giudice per il suo comportamento precedente.
L’udienza è proseguita con l’interrogatorio del maresciallo Marco Orlando, ex comandante della stazione, anche lui imputato.