R.G.E. 256/2018

TRIBUNALE DI GENOVA
UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI
AVVISO DI VENDITA
NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE R.G.E. N. 256/2018

Il professionista Avv. Carlo Castagnola con studio in Genova, Via Padre Santo 5/2, avvisa che il giorno 20/12/2018ore 17.30 presso il Tribunale di genova, aula 46 terzo piano si terrà la vendita telematica sincrona a partecipazione mista del seguente bene:

Descrizione dell’immobile: LOTTO UNICO nel Comune di Genova, in via Ippolito Pindemonte 8, piano 6 -int 13 di circa 47 mq, l’appartamento è censito al Catasto Fabbricati del Comune di Genova come di seguito riportato: Sez Urbana RIV, foglio 36 mappale 1642 sub 98 cat 4/3 cla3 vani 3.

PREZZO DI € 46.000,00 
SARANNO COMUNQUE RITENUTE VALIDE, AL FINE DI PARTECIPARE ALLA GARA, OFFERTE NON INFERIORI AD € 34.500,00  
LA MISURA MINIMA DEL RIALZO È PARI AD EURO 1.000,00
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN CARTACEA

L’offerente dovrà depositare la propria offerta, in busta chiusa ed in regola con la marca da bollo, previo appuntamento allo 010.882263, presso lo Studio del Professionista Delegato entro le ore 12:00 del giorno 19/12/2018. All’offerta dovrà essere allegato un assegno circolare non trasferibileintestato a “Tribunale di Genova – R.G.E. 256/2018”, di importo non inferiore al 10% del prezzo offerto, da imputarsi a titolo di deposito cauzionale.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Le offerte telematiche di acquisto devono pervenire dai presentatori dell’offerta entro le ore 12.00 del giorno precedente all’esperimento della vendita mediante l’invio all’indirizzo di PEC del Ministero offertapvp.dgsia@giustiziacert.it utilizzando esclusivamente il modulo precompilato reperibile all’interno del portale ministeriale http://venditepubbliche.giustizia.it. Ciascun concorrente, per essere ammesso alla vendita telematica, deve comprovare l’avvenuta costituzione di una cauzione provvisoria a garanzia dell’offerta. Il versamento della cauzione si effettua tramite bonifico  bancario      sul     conto le  cui  coordinate   sono: IBAN  IT97U05696001400000004578X15  Con la seguente causale: PROC. ES. IMM. RGE seguito dal numero e dall’anno della procedura esecutiva immobiliare con indicato un “nome di fantasia”. Onde consentire il corretto accredito della cauzione sul suddetto conto il bonifico deve essere effettuato in tempo utile per risultare accreditato sul conto corrente intestato alla procedura allo scadere del termine ultimo per la presentazione delle offerte. Il mancato accredito del bonifico sul conto indicato è causa di nullità dell’offerta.

Il presente avviso sarà reso pubblico nelle forme previste dall’art. 490 c.p.c. e secondo quanto stabilito nell’ordinanza di vendita, per cui lo stesso sarà pubblicato, almeno quarantacinque giorni prima della data di scadenza di presentazione delle offerte mediante inserzione sul “Portale delle vendite pubbliche del Ministero di Giustizia”, e, unitamente all’ordinanza e alla perizia di stima, su www.astegiudiziarie.itGenova Oggi notiziewww.tribunaliitaliani.it,

Per maggiori informazioni che per concordare le visite all’immobile in vendita contattare il Avv. Carlo Castagnoa (tel 010882263 – email carloarturocastagnola@gmail.com)

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.

 




RE 635/11 e RE 785/11

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA

PROCEDURA ESECUTIVA RE 635/11 E RE 785/11

II AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE

Il sottoscritto Dott. Riccardo Calvi, con studio in Genova, Via Fieschi  1 int. 20 (cap 16121) – telefono 010/586608 e fax 010/566871  professionista Delegato alla vendita nella procedura esecutiva in epigrafe, avvisa che il 20 DICEMBRE 2018 alle ore 15,00 presso l’aula 46 piano 3 T del TRIBUNALE di GENOVA, Piazza Portoria 1  avrà luogo la deliberazione sulle offerte per la VENDITA SENZA INCANTO e l’eventuale gara tra gli offerenti, ai sensi degli artt. 571 e seguenti c.p.c. del seguente immobile pignorato, di proprietà dell’ esecutato (100/100):

LOTTO UNICO:  piena proprietà dell’immobile,  ad uso abitativo,  sito nel Comune di GENOVA, VIA NICOLO’ DASTE civ.36 int.A piano ammezzato. La superficie lorda dell’appartamento risulta essere di circa mq.52. L’immobile ha scarsa illuminazione; i pavimenti risultano in pessimo stato di manutenzione, le pareti tinteggiate risultano in mediocre stato manutentivo. Tutti gli impianti esistenti risultano a norma di legge; l’immobile risulta composto dai seguenti locali : ingresso, cucina, 1 camera , 1 bagno, 1 ripostiglio. Dati catastali : NCEU Comune  di Genova, sezione SAM,  foglio 44, particella 273 , subalterno 19, zona censuaria 3, categoria A/4, classe 4, vani 3,5, Rendita catastale euro 253.06. Confini : a Nord con via Nicolò Daste; a Est con vano scale; a Sud con il cavedio; a Ovest con altro immobile non definito.

PREZZO BASE LOTTO UNICO : EURO 22.148,41 
IN PRESENZA DI PIÙ OFFERTE, AI SENSI DELL’ART. 573 C.P.C., VERRÀ EFFETTUATA UNA GARA TRA GLI OFFERENTI SULLA BASE DELL’OFFERTA PIÙ ALTA CON RILANCIO MINIMO  FISSATO IN 1.000,00 (MILLE/00).

Spese 15% dell’offerta, cauzione 10% dell’offerta; entrambe con assegni circolari non trasferibili intestati “Esecuzione immobiliare RE 635/11 e 785/11”. Le offerte in bollo, in busta chiusa, dovranno essere presentate previo appuntamento telefonico 010/586608, presso lo studio del delegato Dott. Riccardo Calvi , sito in Genova Via Fieschi 1/20, entro le ore 12 del giorno 19 dicembre 2018. Non saranno considerate valide offerte inferiori di oltre un quarto rispetto al prezzo base. In caso di offerta inferiore rispetto al prezzo base, ma in misura non superiore ad un quarto, il delegato potrà far luogo alla vendita qualora ritenga che non vi sia seria possibilità di conseguire un prezzo superiore con una nuova vendita. Per regolarità edilizia, stato dell’immobile, condizioni di vendita consultare Avviso di vendita, Relazione di stima e documentazione sul sito internet “www.cambiocasa.it”, “www.immobiliare.it”, “www.entietribunali.it”, “www.genova.repubblica.it”, “www.astegiudiziarie.it”, “www.genova.ogginotizie.it” e “www.tribunaliitaliani.it”

Per informazioni e visione dell’immobile contattare lo studio del professionista Delegato dott. Riccardo Calvi al numero 010/586608.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.



R.E. 943/2017

TRIBUNALE DI GENOVA

ESECUZIONE IMMOBILIARE R.E. N. 943/2017

G.E. DOTT. DANIELE BIANCHI

II AVVISO DI VENDITA

 

Il delegato Avv. Elena Magnone avvisa che il giorno 18/12/2018 alle ore 15:00 presso il Tribunale di Genova, aula 46, piano 3°, avrà luogo la vendita senza incanto in modalità sincrona mista del seguente bene:

LOTTO UNICO: Piena proprietà dell’unità immobiliare ad uso abitazione, sita nel Comune di Genova (GE), Circoscrizione Valbisagno, Via di Creto, civico n. 6B, interno 19, posta al piano secondo, composta da: un ingresso a guisa di ampio corridoio che immette in un vano di medie dimensioni a destinazione cucina e soggiorno in cui un muretto di altezza di cm 100,00 separa solo funzionalmente le destinazioni; vi sono poi una camera, un bagno ed un piccolo ripostiglio oltre ad un’ampia terrazza di circa mq. 85,00 a cui si accede direttamente dalla zona cucina. L’immobile sviluppa una superficie lorda pari a circa mq. 63,00.

PREZZO BASE: EURO 58.500,00.
SARANNO COMUNQUE RITENUTE VALIDE, AL FINE DI PARTECIPARE ALLA GARA, OFFERTE NON INFERIORI AD EURO 43.875,00.

Cauzione 10% del prezzo offerto con assegno circolare N.T. o vaglia postale intestato a “Esecuzione Immobiliare R.E. N. 943/17” allegato all’offerta cartacea. Offerta minima in aumento Euro 2.000,00. Le offerte cartacee, in busta chiusa ed in bollo da € 16, dovranno essere presentate presso la sede di ASSOPROVE TRIB-GE, sita in Genova, Via Mylius 7/2, ogni mercoledì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 ed il giorno 17/12/2018 dalle ore 9:00 alle ore 13:00. Le offerte telematiche dovranno essere presentate secondo le modalità meglio descritte nell’avviso di vendita.

Per stato di occupazione, regolarità edilizia, urbanistica e catastale, abitabilità e vincoli nonché modalità presentazione offerte cartacee e telematiche, consultare avviso di vendita e perizia pubblicati a norma di legge sul portale delle vendite pubbliche e sui siti internet www.astegiudiziarie.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.itwww.genova.repubblica.itwww.ogginotizie.it e www.cambiocasa.it.

Per la visita dell’immobile e per ogni ulteriore informazione contattare il Custode Giudiziario SO.VE.MO. Srl al n. 010/5299253.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.

 

 




R.G.E. N. 695/2012

TRIBUNALE DI GENOVA
UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI
III AVVISO DI VENDITA
NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE R.G.E. N. 695/2012

Il professionista Avv. Alessandra Pinori avvisa che il giorno 17 Dicembre 2018 alle ore 14:30 presso il Tribunale di Genova Piazza Pretoria n.1 aula 46 terzo piano, si terrà la vendita telematica sincrona a partecipazione mista del seguente bene:

Descrizione dell’immobile: LOTTO UNICO Immobile adibito a uso commerciale categoria C\1 posto al primo piano del fabbricato sito in Genova Carignano alla piazza S. Leonardo e contrassegnato al numero civico 5 interno 1, censito al Catasto fabbricati Comune di Genova con i seguenti dati: Sez Urb GEA, foglio 98, part 158 e graffata part 160, zona censuaria 1, sub 13, cat C\1, classe 6, sup catastale 86 mq; r.c. € 2.107,77

PREZZO DI € 120.937,50
SARANNO COMUNQUE RITENUTE VALIDE, AL FINE DI PARTECIPARE ALLA GARA, OFFERTE NON INFERIORI AD € 90.703,13 
LA MISURA MINIMA DEL RIALZO È PARI AD EURO 5.000,00
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN CARTACEA

L’offerente dovrà depositare la propria offerta, in busta chiusa ed in regola con la marca da bollo, previo appuntamento allo 010.3291626 o allo 348.2245296, presso lo Studio del Professionista Delegato avv. Alessandra Pinori con studio in Genova, via S. Ilario 54 int. 1, entro le ore 12:00 del giorno 14/12/2018. All’offerta dovrà essere allegato un assegno circolare non trasferibileintestato a “procedura esecutiv n. 695/2012”, per il versamento della cauzione e dell’anticipazione delle spese di vendita.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Le offerte telematiche di acquisto devono pervenire dai presentatori dell’offerta entro le ore 12.00 del giorno precedente all’esperimento della vendita mediante l’invio all’indirizzo di PEC del Ministero offertapvp.dgsia@giustiziacert.it utilizzando esclusivamente il modulo precompilato reperibile all’interno del portale ministeriale http://venditepubbliche.giustizia.it. Ciascun concorrente, per essere ammesso alla vendita telematica, deve comprovare l’avvenuta costituzione di una cauzione provvisoria a garanzia dell’offerta. Il versamento della cauzione si effettua tramite bonifico  bancario      sul     conto le  cui  coordinate   sono: IBAN  IT 93 B 03268 22300 052849400440intestato a Procedura Esecutiva Immobiliare n. 695 R.E. 2012 con indicato un “nome di fantasia”. Onde consentire il corretto accredito della cauzione sul suddetto conto il bonifico deve essere effettuato in tempo utile per risultare accreditato sul conto corrente intestato alla procedura allo scadere del termine ultimo per la presentazione delle offerte. Il mancato accredito del bonifico sul conto indicato è causa di nullità dell’offerta.

Il presente avviso sarà reso pubblico nelle forme previste dall’art. 490 c.p.c. e secondo quanto stabilito nell’ordinanza di vendita, per cui lo stesso sarà pubblicato, almeno quarantacinque giorni prima della data di scadenza di presentazione delle offerte mediante inserzione sul “Portale delle vendite pubbliche del Ministero di Giustizia”, e, unitamente all’ordinanza e alla perizia di stima, su www.astegiudiziarie.itGenova Oggi notiziewww.tribunaliitaliani.it immobliare.it genova.repubblica.it cambiocasa.it entietribunali.it .

Per maggiori informazioni che per concordare le visite all’immobile in vendita contattare il Custode e Professionista Delegato, Alessandra Pinori ( alessandra.pinori@alcie.it – 3482245296)

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.



297/2015

TRIBUNALE DI GENOVA

ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 297/2015

IV AVVISO DI VENDITA

Il delegato alla vendita Dott. Michele Moggia, con Studio in Genova Via Fiasella 1/3, avvisa che il giorno Martedì 18/12/2018 alle ore 11:30 presso il Tribunale di Genova, terzo piano, aula 46, si procederà alla deliberazione sulle offerte per la vendita senza incanto con modalità di vendita sincrona mista ex art. 22 D.M. 32/2015, del seguente immobile:

LOTTO UNICO: piena proprietà dell’immobile adibito ad abitazione situato nel Comune di Genova, in Via Augusto Albini civico 8 interno 8, posto al quarto piano, composto da ingresso trasformato in camera, due corridoi, cucina, camera, bagno ed un poggiolo.

L’immobile risulta censito al Catasto Fabbricati del Comune di Genova, Sezione SAM, foglio 41, mappale 1916, SUB 13, z.c. 3, Cat. A/4, Cl.5, cons. 3,5 vani, Rendita catastale euro 298,25.

PREZZO BASE D’ASTA: EURO 21.000 = IN CASO DI GARA L’AUMENTO MINIMO DEI RILANCI VIENE FISSATO IN EURO 1.000=

Per la regolarità edilizia e stato degli immobili consultare Avviso di vendita e Relazione di stima disponibili sul sito internet www.fallcoaste.it

Per maggiori informazioni e visite dell’immobile rivolgersi presso lo Studio del delegato (010.562505)

SI SEGNALA CHE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.



R.G.E. 757/2017

TRIBUNALE DI GENOVA
AVVISO DI VENDITA TELEMATICA “SINCRONA MISTA” (1)
ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 757/2017 R.G..ES.

Il Professionista delegato alla vendita e custode dell’intero compendio immobiliare pignorato: Avv. Monica Uccelli – con studio in Via Nino Bixio 19/16 CHIAVARI (GE) TEL 0185/325088 328/2194351 FAX 0185/301607, avvisa che il giorno 11/12/2018 alle ore 10,30, nanti al sottoscritto professionista Delegato alle operazioni di vendita, presso il Tribunale di Genova, aula n. 46 piano 3, si terrà la vendita telematica sincrona a partecipazione mista del seguente immobile:

LOTTO UNICO Piena proprietà dell’appartamento sito in Chiavari via Parma civico 501 interno 4 posto al piano 2° con annesso Box A al piano terra e vincolato pertinenzialmente all’appartamento ai sensi dell’art. 9 comma 5° L. 122/1989. L’appartamento è censito al NCEU Fg. 6, mapp. 1823, sub 12, ctg. A/3, cl. 3, vani 4, sup. catastale mq. 70, RC € 506,13 . Il box e’ censito al NCEU foglio 6 mappale 1823 sub 11 CTG C/6 classe 3 mq 16 Rendita catastale euro 121,47. L’immobile risulta occupato da terzo soggetto con contratto di locazione prima casa con prima scadenza al 15/5/2020, rinnovabile tacitamente per altri 4 anni, con canone annuo di Euro 6.600,00. L’appartamento è dotato di Attestato Prestazione Energetica n. 27212 rilasciato il 24/7/2012, redatto dall’Ing. Barbara Venzi, registrato al protocollo della Regione Liguria in pari data, con scadenza il 24/7/2022. Viene segnalato che l’Ape riporta errata indicazione catastale dell’appartamento in quanto indicato come sub 9 e non come sub 12.

LOTTO UNICO: PREZZO BASE € 58.243,00 (CINQUANTOTTOMILADUECENTOQUARANTATRE/00)E
SI PRECISA CHE NON SARANNO CONSIDERATE VALIDE OFFERTE INFERIORI DI OLTRE UN QUARTO AL PREZZO BASE; LE OFFERTE VALIDE INFERIORI AL PREZZO BASE SARANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE SOLO SE IL DELEGATO RITENGA CHE AD UNA VENDITA SUCCESSIVA NON SI POTRÀ OTTENERE UN PREZZO SUPERIORE.
OFFERTA MINIMA: € 43.682,25 (QUARANTATREMILASEICENTOOTTANTADUE/25) (PARI AL 75% DEL PREZZO BASE);
RILANCIO IN CASO DI GARA: € 1.000,00 (MILLE/00)
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

L’offerta di acquisto deve essere presentata, entro la predetta tempistica (ore 12,00 del 10/12/2018), presso lo studio del professionista delegato, Avv. MONICA UCCELLI – con studio in Via NINO BIXIO 19/16 CHIAVARI (GE) previo appuntamento telefonico al 328/2194351. In caso di presentazione dell’offerta con modalità cartacea all’offerta dovrà essere allegato l’importo versato a titolo di cauzione, non inferiore al 10% del prezzo offerto, mediante assegno BANCARIO CIRCOLARE non trasferibile intestato a “Procedura esecutiva n. 757/2017“.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta di acquisto deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerta d’acquisto telematica ed i relativi documenti allegati dovrà essere inviata all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it e si intenderà depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerente dovrà versare anticipatamente, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente bancario intestato a Tribunale di Genova, Procedura Esecutiva n.757/2017 R.E., al seguente IBAN – , e tale importo sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto. Il bonifico, con causale “Proc. Esecutiva n. 757/2017 R.G.E., lotto UNICO, versamento cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo ENTRO il giorno precedente l’udienza di vendita telematica.

Per stato di occupazione, regolarità edilizia, urbanistica e catastale, abitabilità e vincoli, nonché modalità di presentazione delle offerte cartacee e telematiche, consultare perizia ed Avviso di Vendita pubblicati a norma di legge sul portale delle vendite pubbliche e di diti designati:
https://portalevenditepubbliche.giustizia.it, www.cambiocasa.it, www.immobiliare.it, www.genova.ogginotizie.itwww.tribunaliitaliani.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it e www.astegiudiziarie.it.

Maggiori informazioni possono essere reperite presso il Custode/Delegato, Avv. MONICA UCCELLI – con studio in VIA NINO BIXIO 19/16 CHIAVARI (GE) TEL 0185/325088 328/2194351 FAX 0185/301607 – e.mailavv. m.uccelli@gmail.com e.mail PEC: avvmonicauccelli@cnfpec.it

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.



R.G.E. 275/15 +451/15

TRIBUNALE DI GENOVA

Esecuzione immobiliare n. 275/15 +451/15

II AVVISO DI VENDITA

Il delegato alla vendita Dott. Michele Moggia, con Studio in Genova Via Fiasella 1/3, avvisa che il giorno Martedì 18/12/2018 alle ore 10:30 presso il Tribunale di Genova, terzo piano, aula 46, si procederà alla deliberazione sulle offerte per la vendita senza incanto con modalità di vendita sincrona mista ex art. 22 D.M. 32/2015, del seguente immobile:

LOTTO UNICO: piena proprietà dell’immobile adibito ad abitazione situato nel Comune di Genova, in Piazza Giuseppe Garassini Garbarino, civico n. 4, interno n. 21, posto al piano quinto, senza ascensore, composto da ingresso con ripostiglio, corridoio, cucina, servizio igienico, soggiorno e 3 vani utili, il tutto per complessivi mq 97,85 ca. lordi e mq 82,70 ca. netti.

L’immobile risulta censito al Catasto Fabbricati del Comune di Genova, Sezione STA, foglio 28, particella 225, SUB 46, z.c. 5, Cat. A/3, Cl.5, cons. 6,5 vani, Rendita catastale euro 721,75.

PREZZO BASE D’ASTA: EURO 51.000
IN CASO DI GARA L’AUMENTO MINIMO DEI RILANCI VIENE FISSATO IN EURO 1.000

Per la regolarità edilizia e stato degli immobili consultare Avviso di vendita e Relazione di stima disponibili sul sito internet www.fallcoaste.it

Per maggiori informazioni e visite dell’immobile rivolgersi presso lo Studio del delegato (010.562505)

Il presente avviso sarà reso pubblico nelle forme previste dall’art. 490 c.p.c. e secondo quanto stabilito nell’ordinanza di vendita, per cui lo stesso sarà pubblicato, almeno quarantacinque giorni prima della data di scadenza di presentazione delle offerte mediante inserzione sul “Portale delle vendite pubbliche del Ministero di Giustizia”, e, unitamente all’ordinanza e alla perizia di stima, su Genova Oggi notizie e www.tribunaliitaliani.it .

Per maggiori informazioni e visite dell’immobile rivolgersi presso lo Studio del delegato (010.562505)

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.



RGE 213/2015

TRIBUNALE DI GENOVA

ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 213/2015

IV° AVVISO DI VENDITA

Il sottoscritto Avv. Paolo Noceti, avvisa che il giorno 17/12/2018 ore 13:30 presso il Tribunale di Genova, III piano, aula 46, sarà posto in vendita senza incanto telematica sincrona a partecipazione mista dei seguenti beni immobili:

LOTTO UNICO:
Quota pari al 100/100 della proprietà superficiaria dell’unità immobiliare a destinazione residenziale posta nel Comune di Genova nella Via Bellini civico 7 contraddistinta dall’interno n. 2 censita all’Agenzia del Territorio del Comune di Genova, Catasto Fabbricati Sezione Urbana COR foglio 79 particella 383 sub 22, zona censuaria 1A cat. A/3, classe 4 consistenza vani 5,5, rendita catastale € 511,29

PREZZO BASE D’ASTA LOTTO UNICO: EURO 31.640,63 
RILANCIO IN CASO DI GARA: EURO 1.000,00 00

Le offerte in bollo, in busta chiusa, dovranno essere presentate,  presso lo studio del delegato Avvocato Paolo Noceti sito in Genova, Via Roma 9/5, entro le ore 12:00 del giorno 13 dicembre 2018.

L’offerente dovrà versare anticipatamente, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente
bancario intestato alla Procedura Esecutiva (“Esec. Imm.re Trib. GE 213/2015”) al seguente IBAN IT 78D0312701401000000001647, e tale importo sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto.

Non saranno considerate valide offerte inferiori di oltre un quarto rispetto al prezzo base. In caso di offerta inferiore rispetto al prezzo base, ma in misura non superiore ad un quarto, il delegato potrà far luogo alla vendita qualora ritenga che non vi sia seria possibilità di conseguire un prezzo superiore con una nuova vendita. Per regolarità edilizia, stato dell’immobile, condizioni di vendita consultare Avviso di vendita, Relazione di stima e documentazione sui siti internet  www.astegiudiziarie.it, CAMBIO CASA.it, GENOVA OGGI NOTIZIE.it,  www.tribunaliitaliani.it,  www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it

La visita dell’immobile sarà possibile con le modalità e termini da concordarsi con il Custode SO.VE.MO. telefonando al n. 010/5299253 nei venti giorni antecedenti la data fissata per la vendita. Ulteriori informazioni potranno essere fornite telefonicamente dallo studio del professionista delegato Avv. Paolo Noceti al n. 010/58.75.75

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.



RGE 725/2015

TRIBUNALE DI GENOVA

PRODEDURA ESECUTIVA N° 725/2015 RGE

III° AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE

 Giudice dell’esecuzione: Dott. Andrea Balba, Professionista delegato alla vendita e custode giudiziario dell’immobile:Dr.ssa Ornella Cuneo (Tel. 010/59.54.791)email: ornella.cuneo@ciras-sas.it.

Il professionista delegato alla vendita e custode, Dr.ssa Ornella Cuneo – Dottore Commercialista, con studio in Genova, Via Fieschi 3/32 (Tel. 010/59.54.791), rende noto che il giorno 20 DICEMBRE 2018 alle ore 16:30 presso il Tribunale di Genova, piano 3°, aula 46 (Palazzo di Giustizia – Piazza Portoria 1) procederà alla vendita senza incanto, con modalità sincrona a partecipazione mista, secondo quanto riportato nell’avviso di vendita consultabile sui siti internet di seguito indicati, dell’intero e pieno diritto di proprietà relativamente all’immobile seguente di cui al

Lotto Unico: in Comune di Genova quartiere Sestri Ponente, appartamento facente parte dell’edificio contraddistinto dal civico numero 15 (quindici) nero di Via Sparta, distinto dal numero interno 1 (uno), posto al piano primo, di sei vani catastali e mezzo, composto da ampio ingresso, piccolo ripostiglio, tre camere da letto, salottino-disimpegno, cucina abitabile, bagno. Superficie commerciale 90,00 mq. circa. A.P.E.: Classe F Val. Att. 138,81 kWh/mq anno. Stato di occupazione: libero.

PREZZO BASE: EURO =42.187,50=. OFFERTA MINIMA: EURO =31.640,63=. RILANCI MINIMI IN CASO DI GARA: EURO =1.000,00=.

Cauzione: non inferiore al 10% del prezzo offerto. Deposito spese di vendita presunte, salvo conguaglio: 15% del prezzo offerto.

Le offerte dovranno essere presentate entro le ore 12:00 del 19 DICEMBRE 2018, secondo le modalità indicate nell’avviso di vendita. SI NOTI BENE: l’offerta NON è efficace se il prezzo offerto è inferiore al 75% del prezzo base. Se il prezzo offerto è inferiore al prezzo base, in misura non superiore al 25%, il professionista delegato può fare luogo alla vendita quando ritiene che non si potrà conseguire un prezzo superiore con una nuova vendita.

Per maggiori informazioni, consultare la relazione di stima unitamente all’avviso di vendita pubblicate sul portale del Ministero della Giustizia denominato “Portale delle Vendite Pubbliche” al sito internet: http://venditepubbliche.giustizia.it,  oltre che sui siti internet: www.astegiudiziarie.itwww.cambiocasa.itwww.ogginotizie.itwww.immobiliare.itwww.entietribunali.it,  www.genova.repubblica.it,  o contattare il professionista delegato alla vendita il mercoledì e venerdì dalle ore 15:00 alle 18:00.

Per visionare l’immobile contattare il custode giudiziario, Dr.ssa Ornella Cuneo,(Tel. 010/59.54.791),email:ornella.cuneo@ciras-sas.it

SI SEGNALA CHE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.

CERTIFICAZIONE ENERGETICA




R.E. 229/2016

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA
PROCEDURA ESECUTIVA R.E. 229/2016
I° AVVISO DI VENDITA TELEMATICA CON MODALITA’ SINCRONA MISTA

Il sottoscritto Avv. Stefano Roveta, con studio in Genova Via Santi Giacomo e Filippo 19/8, delegato alle operazioni di vendita ex art. 591 bis CPC nella procedura in epigrafe, avvisa che il giorno 12 dicembre 2018 alle ore 12:30 presso il Tribunale di Genova, aula 46, piano 3°, avrà luogo la vendita senza incanto in modalità sincrona mista del seguente bene:

LOTTO UNICO: Piena Proprietà dell’immobile sito in Genova, facente parte della casa distinta con il numero 6 di Piazza delle Vigne, appartamento segnato con il numero interno 9E posto al quinto piano. Superficie commerciale lorda complessiva 54 mq; superficie netta calpestabile mq. 46.00. Censita al N.C.E.U. di Genova con i seguenti dati: sezione GEA, foglio 83, particella 134, sub. 44, Z.C. 1A, cat. A/3, classe 4, consistenza 2,5 vani, sup. catastale 54 mq totale, escluse aree scoperte 54 mq, rendita € 232,41, indirizzo: Piazza delle Vigne civ. 6, piano 5, il tutto salvo errori e/o omissioni. Occupato dall’esecutato.

PREZZO BASE: EURO 75.600,00 – AUMENTO MINIMO DEI RILANCI: EURO 1.000,00 
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato, Avv. Stefano Roveta, sito in Genova Via Santi Giacomo e Filippo 19/8 entro le ore 12:30 del 10/12/2018 previo appuntamento telefonico tel. 010/8370146. Ciascun partecipante, per essere ammesso alla vendita, deve versare una cauzione a garanzia dell’offerta, di importo pari almeno al 10% del prezzo offerto a mezzo assegno circolare non trasferibile intestato a “Procedura Esecutiva Immobiliare n. 229/2016“.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Chi formula l’offerta con modalità telematica parteciperà alla gara on line previa registrazione al sito del Gestore della vendita www.fallcoaste.it. L’offerta di acquisto per la vendita telematica, deve pervenire entro le ore 12:30 di due giorni feriali precedenti la data fissata per l’esame delle offerte stesse, pena l’inefficacia delle offerte medesime e va redatta su modulo web messo a disposizione dal Ministero, richiamabile mediante link presente all’interno dell’inserzione relativa al lotto in vendita pubblicata sul portale delle vendite pubbliche. Il presentatore deve procedere al pagamento del bollo digitale. Per assistenza in merito alla presentazione delle offerte in modalità telematica si potrà contattare il n. 0444 346211 o scrivere all’indirizzo help@fallco.it. L’offerente dovrà versare anticipatamente a titolo di anticipazione sulle spese,  una somma pari al 10% del prezzo offerto con bonifici sul conto corrente IT10G0101501400000070666413 intestato a Procedura Esecutiva Immobiliare n. 229/2016, indicando quale causale “versamento cauzione es. imm. 229/2016”. I bonifici dovranno essere effettuati in tempo utile per risultare accreditati sul conto corrente indicato entro il termine ultimo per la presentazione delle offerte.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet: https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp,  www.astegiudiziarie.it e www.ogginotizie.it/edizioni/genova-oggi-notizie/www.tribunaliitaliani.it, www.cambiocasa.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it e www.genova.repubblica.it, nonché presso lo studio del delegato alla vendita.

Per maggiori informazioni rivolgersi presso il professionista delegato e custode Avv. Stefano Roveta con studio sito in Genova, Via Santi Giacomo e Filippo 19/8 – Tel 010.8370146. 

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNAALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.