Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Catanzaro > Catanzaro, 32enne morta dopo 4 giorni di febbre alta: indagati due medici

Catanzaro, 32enne morta dopo 4 giorni di febbre alta: indagati due medici

Il reato è di omicidio colposo e responsabilità colposa per morte in ambito sanitario

 

 

Una donna di 32 anni, Antonia Andali, è deceduta nell’ospedale di Catanzaro dopo quattro giorni di febbre alta. La procura di Catanzaro, a firma del pubblico ministero Stefania Caldarelli, sta mettendo sotto indagine due medici per il reato di omicidio colposo e responsabilità colposa per morte in ambito sanitario. Il decesso della donna, ricoverata per un forte attacco febbrile, è avvenuto giovedì pomeriggio alle 18:08. Secondo le prime indagini la 32enne aveva accusato una febbre alta tra domenica e lunedì della scorsa settimana, successivamente altri due giorni di dissenteria e spossatezza, fino alla morte avvenuta dopo il ricovero in ospedale. La famiglia della ragazza ha presentato una formale denuncia alla Questura di Catanzaro per fare chiarezza sulla presunta responsabilità o eventuali negligenze.

La donna, residente a Cropani Marina, era madre di due figli di 12 e 6 anni. Lavorava nel distributore di carburanti con annesso bar della famiglia, sulla strada statale 106. Domani pomeriggio e’ prevista, negli uffici della procura, la nomina dei periti di parte in vista degli esami autoptici che si svolgeranno, molto probabilmente, mercoledì mattina.