Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Catania, sequestrato canile abusivo fatiscente: liberati 11 cani

Catania, sequestrato canile abusivo fatiscente: liberati 11 cani

11 cani “quasi tutti in parziale stato di abbandono, malnutriti e spaventati”

 

 

Canile abusivo e fatiscente è stato sequestrato dagli agenti del commissariato Nesima di Catania e poi smantellato dal Comune. Nell’ambito di un servizio mirato alla repressione del sempre più frequente fenomeno del maltrattamento di animali, coordinato dal Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di “Nesima”, sono state demolite delle casupole in muratura, costruite abusivamente ed utilizzate in alcuni casi come garage e locali di sgombero dei residenti ed in altri, più numerosi casi, come cucce per cani, trascurate e fatiscenti. Durante l’operazione sono stati trovati 11 cani, che la Polizia definisce “quasi tutti in parziale stato di abbandono, malnutriti e spaventati”, che sono stati visitati da medici dell’Asp veterinaria. Alcuni sono stati affidati ad associazioni di volontari, mentre gli altri sono stati riconsegnati ai proprietari e saranno periodicamente sottoposti a controlli.

L’operazione è stata messa in pratica in collaborazione con l’ASP veterinaria di Catania, la Squadra Cinofili dell’U.P.G.S.P. della locale Questura, personale del locale Gabinetto di Polizia Scientifica e l’Ufficio manutenzione del Comune di Catania. Anche la Polizia Municipale di Catania ha collaborato ad abbattere i locali abusivi e a sgomberare materiali. A conclusione dei controlli sono state denunciate otto persone per lo stato di abbandono degli animali e per l’occupazione abusiva di terreni.