Sei in: Home > Edizioni Locali > Caritas Formia, da sabato attivo il Centro Servizi “San Vincenzo Pallotti”

Caritas Formia, da sabato attivo il Centro Servizi “San Vincenzo Pallotti”

image_pdfimage_print

“Sabato 21 dicembre alle ore 11.00 la Caritas diocesana di Gaeta riapre il Centro Servizi “San Vincenzo Pallotti” di Formia (LT). La Caritas diocesana, anche attraverso l’articolazione territoriale delle Caritas parrocchiali, si pone accanto alle istituzioni pubbliche, sostegno delle politiche di welfare.

Il Centro Servizi Diocesano “San Vincenzo Pallotti” di Formia offre diversi servizi alle persone in difficoltà economica e, soprattutto, ai senza fissa dimora. Il Centro riapre dopo un tempo di chiusura per lavori urgenti di manutenzione straordinaria, durati più del previsto vista la complessità dell’intervento dell’edificio ubicato nel centro storico.

Sarà presto attivo il servizio mensa per dare la possibilità di consumare ogni giorno un pasto caldo in un luogo accogliente; il servizio dormitorio, pensato e realizzato allo scopo di offrire un tetto per la notte a chi non ha la possibilità di dormire in un luogo dignitoso e sicuro. La struttura è stata adeguata per l’accoglienza temporanea di 24 persone, tra le quali anche persone con disabilità, una famiglia e donne con bambini.

In particolare, ai senza fissa dimora è rivolto il servizio docce e lavanderia, pensato tenendo conto della dignità delle persone e come cammino di educazione alla cura di sé. Fiore all’occhiello del Centro è il servizio odontoiatrico rivolto a coloro che, per motivi vari, non possono rivolgersi al servizio pubblico di odontoiatria.

Diffusa è la presenza di stranieri nei comuni appartenenti al distretto ed è a loro che si rivolge il progetto scuola diffusa – italiano per stranieri al fine di aiutarli nel processo di integrazione attraverso l’insegnamento della lingua italiana. Nel Centro Diocesano è presente il servizio di Ascolto ed alcuni Laboratori Formativi.

L’ascolto serve a individuare e creare percorsi personalizzati rivolti all’autonomia della persona, in collaborazione con i servizi sociali dei Comuni di pertinenza. I laboratori formativi hanno l’obiettivo di fornire alle persone che ne hanno bisogno, strumenti utili per gestire al meglio la propria autonomia e per integrare nuove competenze, come l’uso del denaro, educazione civica, interculturalità, laboratorio sportivo”.