Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Carcere di Sollicciano: un detenuto prova ad evadere

Carcere di Sollicciano: un detenuto prova ad evadere

Un detenuto ha provato ad evadere dal carcere di Sollicciano.

L’Osapp ha fatto sapere che domenica 10, intorno all’ora di pranzo, si è verificato un tentativo di evasione dal carcere di Sollicciano, nel fiorentino.

Donato Capece, segretario di Sappe, ha fatto sapere che: “Il collega nell’osservare la sagoma del detenuto che tentava di salire sul muro di cinta ha dato l’allarme e prontamente è stato riacciuffato dal personale intervenuto in forza ed evitato che mettesse piedi fuori dall’istituto”.

La comunicazione ufficiale è arrivata dal segretario dell’Osapp, Leo Beneduci. Un uomo di origine marocchina, in carcere in attesa della convalida dell’arresto, avrebbe provato a fuggire “scavalcando la rete di recinzione del passeggio portandosi direttamente al muro di cinta. Grazie alla professionalità combinata del personale di polizia penitenziaria della sala regia e dell’automontata di servizio, è stato preso prima che portasse a termine l’evasione”.

Beneduci ha infine commentato il fatto dicendo: “Siamo alle solite, i carceri italiani aperti e dove ormai vige il potere dei detenuti, sono autentici colabrodi e solo grazie al baluardo della legalità rappresentato dalla polizia penitenziaria non avvengono fatti che potrebbero creare problemi anche alla sicurezza collettiva”.

Dunque, senza la polizia che salvaguarda la legalità, vivremo nel caos più totale, almeno secondo il segretario dell’Osapp Benduci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *