Sei in: Home > Edizioni Locali > Campionato: in curva nord il biglietto sessista

Campionato: in curva nord il biglietto sessista

Ieri durante la prima giornata di Seria A ha fatto discutere un biglietto sessista lasciato sugli spalti della curva nord dello stadio Olimpico.

Sugli spalti della curva nord, gli ultras biancocelesti hanno pensato bene di lasciare un biglietto per far presente alle done quale dovrebbe essere, lameno seocndo la loro, il posto che dovrebbero uccupare.

Inutile dire che i toni erano estremamente maschilisti e retrogadi.

“La Nord per noi rappresenta un luogo sacro. Un ambiente con un codice non scritto da rispettare. Le prime file, da sempre, le viviamo come fossero una linea trincerata. All’interno di essa non ammettiamo Donne, Moglie e Fidanzate, pertanto le invitiamo a posizionarsi dalla 10/a fila in poi. Chi sceglie lo stadio come alternativa alla spensierata e romantica giornata a Villa Borghese, andasse in altri settori”.

Il biglietto è firmato dal ‘Direttivo Diabolik Pluto’. Diabolik è uno dei capi storici degli ultras. Diciamo che si tratta dell’ennesimo gesto sessita legato al mondo del calcio.

Il tutto seguite da varie polemiche sui social. C’è chi ha definito il biglietto come una forma di fascismo.