Streaming
Sei in: Home > Articoli > Ambiente > Caldo record in Umbria, a Orvieto quasi 40 gradi

Caldo record in Umbria, a Orvieto quasi 40 gradi

Come da previsioni, il 27 giugno è stato un giorno di caldo insopportabile. Le temperature raggiunte nei comuni umbri lo confermano.

36 gradi a Perugia e Terni, 37,8 a Foligno, 36,3 a Spoleto, 33,7 a Gubbio, 37 a Narni scalo. Sono temperature da record quelle registrate dal sistema di rilevazione del Centro funzionale della Protezione Civile nei comuni dell’Umbria. Giovedì 27 giugno il caldo ha invaso tutta la Regione, ma la temperatura più alta in assoluto si è registrata a Orvieto, dove il la colonnina di mercurio dei termometri ha sfiorato la tacchetta dei 40 gradi, fermandosi a 39,7 poco dopo l’ora di pranzo. Come da previsioni degli esperti meteo, dunque, il caldo si è abbattuto principalmente nella fascia occidentale, più esposta all’ondata di calore.

Ma le alte temperature si sono fatte sentire un po’ ovunque, così come nel resto d’Italia ma anche d’Europa, portando temperature record anche in territori notoriamente freddi, come le città d’oltremanica. Un generale aumento delle temperature che non ha risparmiato nessuno, e che probabilmente si ripresenterà anche nei prossimi giorni. Tornando all’Umbria, il caldo a portato la temperatura oltre i 38 gradi anche in Alto Tevere e nelle zone più interne dell’area del Trasimeno. Relativamente risparmiata Città di Castello, dove il termometro si è fermato a 36,7 gradi. Già da ieri il servizio sanitario umbro si era adoperato per gestire potenziali effetti negativi del caldo sui cittadini.